Basket: Coppa Regione, sconfitta in finale per la Winner Plus

21.12.2018 13:30 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 79 volte
Basket: Coppa Regione, sconfitta in finale per la Winner Plus

Breg - Winner Plus Pordenone 90 - 72 ( 21 - 12, 45 - 36, 49 - 63)

Breg: Gallo 7, Cervivani 27 , Grimaldi M. 12, Giuliani, Gregori 6, Crismani, Trivillini 2, Cigliani 16 , Cro tta 4, Grimadi A. 16, Zettin. All: Juric

Winner Plus: Galli D. 6, Girardo 2, Gelormini 8, Bobbo, De Rosa, Pin Dal Pos 15, Piccinin, Marzano, Truccolo 17, Nora 4, Piovesana 2, Muner 18. All: Spangaro

Arbitri: Balducci, Sellan

La serata da sogno del Breg diventa una serata da incubo per la Winner Plus che non riesce praticamente mai ad entrare in partita. L’ iniziale 6 - 0, frutto di un gioco fluido e veloce, aveva illuso i tanti tifosi pordenonesi presenti a Spilimbergo ma il Breg, squadra di seri e D con un roster che farebbe la sua bella figura anche in C Silver, replica con un parziale di 8 - 0, guidato da capitan Cigliani. Per l a Winner Plus arriva anche la tegola dell’ infortunio di Girardo, che esce dal campo dopo 4 minuti per un problema al la caviglia. Da quel momento è praticamente un monologo triestino che la Winner Plus sembra poter arginare solo a metà del terzo quarto, quando arriva meno 2 (45 - 47 ) con un bel gancio di Muner. I biancorossi si schiantano però contro la zona perenne degli avversari, e vengono affossati dal mostruoso 62% dei tiratori dorligesi, Cervivani in primis, che frutta ben 45 punti. L’ ultimo a mollare è Andrea Muner, ma non basta ad evitare l’ ampio scarto finale. Sicuramente quella di ieri è stata la peggiore serata della stagione della Winner Plus, che ora potrà rifiatare in attesa di ributtarsi sul campionato, dove rientrerà in scena il 5 di Gennaio, da imbattuta e capolista, nel campo di Codroipo, l’ altra corazzata della C Silver, che cercherà l’ aggancio in classifica. Peccato per la Coppa sfumata, meritatamente finita nella bacheca del Breg; la Winner Plus saprà sicuramente rialzarsi prontamente, dimostrando di essere una grande squadra.