Basket: i 2000 del PalaCrisafulli spingono la Winner Plus in finale

20.05.2019 11:54 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Basket: i 2000 del PalaCrisafulli spingono la Winner Plus in finale

Winner Plus Pordenone–Intermek 3S Cordenons 72-62 (14-24, 33-34, 46-51)

Winner Plus Pordenone: Galli D., Galli M. 16, Girardo 11, Gelormini 5, Gomirato 9, De Rosa ne, Pin Dal Pos 4, Piccinin ne, Marzano ne, Truccolo 16, Nora ne, Muner 11. All. Longhin

Intermek 3s Cordenons: Frusi 5, Damjanovic 4, Pezzutti 10, Luis 9, Mezzarobba, Casara ne, Costanzo 4, Corazza 19, Marella, Camaj, Basaldella 4, Pivetta 7. All. Beretta

Arbitri: Balducci e Anastasia

Con una cornice di pubblico degna della serie A1, la Winner Plus vince soffrendo gara tre e si regala la seconda finale promozione in due anni. Questa volta c’è in palio la C Gold e l’avversario, come da pronostico, sarà Codroipo.

Nella Winner rientra Gelormini, pur non al 100%, e non gioca Piovesana.Dopo il 7-4 iniziale firmato da Truccolo, Girardo e Muner, con una schiacciata, è Cordenons a prendere in mano la gara, con Basaldella, Pezzutti e Corazza. Il primo quarto è dominato dagli ospiti, a cui entra di tutto. Per contro, la Winner fatica tantissimo a concludere di fronte all’efficace difesa biancoverde. Il più 10 esterno, con cuisi chiude il primo parziale, è la logica conseguenza di quanto visto in campo. Longhin, nel primo mini intervallo, riesce a ricalibrare i suoi, che entrano con tutt’altro spirito. La ricerca costante del lungo sotto canestro frutta falli e punti. E’ infatti Gomirato a dare il via alla rimonta, per poi a completarla con una spettacolare schiacciata. Il 2 su 2 di Truccolo ai liberi segna il sorpasso sul 31-30. Ancora Gomirato dalla lunetta porta i suoi sul più 2. Cordenons riesce a rimanere avanti con una fortunosa tripla di Corazza, che chiede anche sportivamente scusa al pubblico.La seconda parte di gara resta equilibrata per tutto il terzo quarto, con le formazioni che si rispondono colpo su colpo. Le triple di Mattia Galli e Girardo consentono alla Winner di segnare un mini allungo arrivando a più 6. Pezzutti viene espulso per doppio fallo antisportivo e l’inerzia della gara sembra pendere dalla parte dei padroni di casa. Diversi liberi sbagliati consentono però a Cordenons di rimanere incollata nel punteggio, prima del canestro di Girardo su assist di Muner e della tripla di Gelormini per il più 9 a favore di Pordenone. E’ Mattia Galli a chiudere la gara con altre due triple, che il numero 2 biancorosso accompagna, come di consueto, ad altrettante dediche speciali.

Finisce 72-62 per la Winner Plus, tra la festa dei quasi 2000 del PalaCrisafulli. Cordenons esce tra gli applausi dei suoi numerosi tifosi, ma anche di quelli di casa, che rendono onore ad un avversario che non ha mollato mai. Di sicuro la partita di ieri ha rappresentato una grande pagina per la pallacanestro della Destra Tagliamento, grazie ad una cornice di pubblico che ha destato interesse anche fuori dai confini regionali.