Basket: Seconda sconfitta consecutiva per la Winner Plus

17.03.2019 09:44 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Basket: Seconda sconfitta consecutiva per la Winner Plus

San Daniele – Winner Plus Pordenone 85-83 dts (16-11, 37-26, 59-43, 72-72)

San Daniele: Romanin, Pellarini 10, Colutta 13, Domini F., Bortoluzzi 9, D'Antoni 4, Del Monte, Bellina 27, Zakelj 22, Cella, Domini N., Marin. All: Malagoli

Winner Plus: Davide Galli, Mattia Galli 16, Girardo 11, Gelormini 6, Gomirato 7, De Rosa NE, Pin Dal Pos 7, Bobbo NE, Marzano NE, Truccolo 22, Nora, Muner 15. All: Spangaro

Arbitri: Lunardelli, Petronio

Seconda sconfitta consecutiva per la Winner Plus, che certifica con tutta probabilità il primo posto di Codroipo al termine della stagione regolare. Nella pazza partita del Pala Falcone e Borsellino, la notizia positiva è rappresentata dal rientro di Mattia Galli, non ancora al meglio, ma già capace di mettere a referto 16 punti, 12 rimbalzi e 4 assist.

La partenza dei biancorossi è incoraggiante per i tanti tifosi pordenonesi: Muner, Girardo e Mattia Galli siglano un parziale di 6-0, ma la serata purtroppo riserva ben altra partita.San Daniele è decisamente in palla, e va a segno ripetutamente con tutti gli uomini del quintetto, sorretto da Bellina, un giocatore decisamente di altra categoria. Pordenone si costruisce anche dei buoni tiri, ma mette a canestro poco e nulla, gli avversari, per contro, segnano praticamente sempre. In breve il distacco arriva alla doppia cifra, con il massimo distacco di più 21, siglato con una tripla di Bellina (59-38). Il canestro con fallo subito di Truccolo e il 2 su 2 di Mattia Galli ai liberi “avvicininano” la Winner Plus a meno 16. Con dieci minuti da giocare.Il folto pubblico ospite, che occupa più di metà della tribuna, non si scoraggia, ed incita ripetutamente Truccolo e compagni. L'ex Udine inizia l'ultimo quarto vedendosi sanzionato un dubbio fallo di sfondamento, è già il quarto personale. La partita sembra quasi una formalità per i padroni di casa, ma Gomirato dà la sveglia ai suoi con una bella schiacciata. Cinque punti di fila di Truccolo fanno capire che Pordenone è ancora viva. A 6'' da giocare San Daniele è avanti di 15. Dopo il canestro di Muner, D'Antoni fa 0 su 2 ai liberi, e Truccolo, da tre, avvicina i suoi a meno 8 (66-56). L'inerzia della partita piano piano si sposta verso gli ospiti, che si avvicinano fino al meno 5 con 2'25'' da giocare (70-65). Arriva però il quinto fallo di Truccolo, che tenta di rubare palla a Pellarini. Ci pensa allora Mattia Galli, con 5 punti di fila a riazzerare tutto: a 1'03'' dalla fine siamo sul 70-70. San Daniele sembra alle corde e perde palla per infrazione degli 8 secondi, però la Winner non ne approfittta. Bellina segna dopo aver conquistato un rimbalzo in attacco, Girardo fa lo stesso l'azione seguente. Mancano 15'' e la palla e di San Daniele. Incredibilmente i padroni di casa sbagliano completamente la rimessa, regalando la palla del match alla Winner. L'ultimo tiro è nelle mani di Girardo, ma non entra. Si va ai supplementari. Pin Dal Pos segna il primo canestro dell'overtime, per San Daniele i punti arrivano dalla lunetta con Bortoluzzi e Zakelj.

Le percentuali della Winner ritornano a calare, ancora Bellina ne approfitta e porta i suoi a più 4 (79-75) a 1'45''. Gelormini segna la tripla del meno 1, Girardo il canestro del sorpasso. Ancora Bellina da tre consente il sorpasso a San Daniele (82-80). Il tiro di Pin Dal Pos non trova il canestro, ma Pellarini perde palla. A 33'' dalla fine Mattia Galli da tre fa esultare il pubblico ospite. l'ultimo possesso è di San Daniele sul 83 a 82 per gli avversari e 18'' per completare l'azione. L'ottima rotazione porta la palla nelle mani di Zakelj, che segna una bomba mortificante per la Winner. Con 2 secondi a disposizione e due punti da recuperare, l'ultima possibilità finisce nelle mani di Mattia Galli, a cui non riesce il miracolo. La clamorosa rimonta pordenonese si ferma nel più bello e il referto rosa va ai Bulldogs.

Il prossimo turno si giocherà Venerdì sera, al PalaCrisafulli. Sarà derby con Sacile.