Basket: Winner Plus, continua la marcia da imbattuta

03.12.2018 09:36 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 73 volte
Basket: Winner Plus, continua la marcia da imbattuta

Winner Plus Pordenone – Michelaccio San Daniele 81-60 (10-19, 34-34, 61-45)

Winner Plus: Davide Galli 5, Girardo 10, Gelormini 8, De Rosa, Pin Dal Pos 14, Piccinin, Marzano 3, Truccolo 20, Nora, Piovesana 2, Muner 19. All: Spangaro

San Daniele: Fallilone 2, Pellarini 4, Colutta, Polo 3, Domini, Bortoluzzi 24, D'Antoni, De Monte, Bellina 12, Zakelj 10, Cella 5. All: Malagoli Arbitri: Anastasia, Innocente

La Winner Plus entra in campo mentalmente una decina di minuti dopo la contesa iniziale, lasciando via libera a San Daniele che si porta sul 7-0 in un battito di ciglia. Bortuluzzi, a fine gara il miglior marcatore in campo, crea non pochi problemi alla difesa pordenonese, colpita anche dal lungo Bellina. La squadra di casa fatica a prendere ritmo e si regge sui canestri di Andrea Muner. I “bulldogs” chiudono comunque il quarto sul più nove. Finalmente inzia a giocare anche la Winner Plus che si rifà sotto con due canestri di Truccolo e Pin Dal Pos. I punti di Zakelj Cella riportano San Daniele sul più 10 (17-27 a 6'52'' dall'intervallo), ma il numeroso pubblico del PalaCrisafulli capisce che è una Winner Plus diversa dal fantasma visto nei primi 10 minuti. A dare il via alla riscossa ci pensa Girardo, che appoggia in tap in un tiro di Gelormini. I due sono ancora protagonisti l'azione successiva, con il play ex Sacile che pesca il casarsese con un super assist. San Daniele si scontra sistematicamente sulla difesa aggressiva dei padroni di casa e gli sforzi biancorossi sono ancora premiati da Davide Galli, che conclude in contropiede. La Winner è sotto di 4 (23-27). Gli ospiti non trovano più il canestro e cinque punti di fila di Pin Dal Pos (2/2 ai liberi più una tripla) consentono ai pordenonesi di mettere per la prima volta il naso avanti (28-27 a meno 3' 21''). L'ex Gsa Bellina interrompre il parziale di 11 a zero a favore dei biancorossi con una tripla; i liberi Pin Dal Pos e Gelormini e i canestri di Truccolo, Bellina e Zakelj, mandano le squadre negli spogliatoi in parità. Nel terzo quarto è show Winner Plus, a cui danno il via Truccolo e Muner, ben serviti dagli assist di Gelormini. In un attimo è più 10 casalingo (46-36 dopo neanche 4 minuti). Presto Pordenone prende il largo con San Daniele che perde terreno sotto i colpi ancora di Truccolo, Girardo (su assist no look di Gelormini) e Pin Dal Pos.

A 13 minuti dalla fine la Winner è avanti 52-37. Le triple di Truccolo e Davide Galli, quest'ultima su bel servizio di un Muner monumentale, indirizzano il referto rosa verso i padroni di casa. La terza “bomba”, questa volta di Gelormini taglia definitivamente le gambe agli ospiti. L'ultimo quarto è ordinaria amministrazione per la capolista che regala alcuni momenti di bel basket e allunga fino al più 21 finale, con gli ultimi punti arrivati dalle triple di Pin Dal Pos e del 2001 Marzano.

La sfida a distanza con Codroipo continua. Prima dello scontro diretto del 5 Gennaio, la Winner Plus cercherà di difendere l'imbattibilità nel sempre ostico parquet di Sacile. La larga vittoria di questa sera da sicuramente fiducia, in attesa anche del rientro di Mattia Galli, oggi a seguire i compagni dalla tribuna.