Ciclismo. Beatrice Cal e Francesca Selva Binomio cremisi vincente

05.10.2019 13:19 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Fiamme Cremisi
Fiamme Cremisi

Domenica nel comune di Villaverla si è svolta la gara stagionale per tandem, aperta anche alle categorie C, ultimo appuntamento italiano della stagione ciclistica paralimpica.

A pochi minuti dal via si è formato un gruppo di testa capitanato dal tandem di Stefano Meroni guidato da Piergiacomo Marcolina della T.Red con a ruota Marco Pisano (C5) della Peppe Molè e il tandem composto da Valentino Valente e Luca Terzo del team Bikers For Ever, seguito a stretto giro dal tandem di Manuel Marson con guida De Candido Possamai Luiz Gustavo del Pedale Scaligero.

Fra gli immediati inseguitori del terzetto al comando, si è creato un gruppetto composto dal tandem di Beatrice Cal, 14 volte campionessa italiana che corre per le Fiamme Cremisi di San Vito al Tagliamento, guidata magistralmente da Francesca Selva della T. Red, al suo debutto nel mondo dei tandem, alle cui ruote è rimasta incollata per tutta la gara la campionessa italiana C4 Claudia Cretti del team Born To Win.

Più in dietro ancora i tandem di Samuele Liani del team Bandiziol guidato da Tonizzo Cesare, e Zanibellato Andrea guidato da Ivano Cendron e Zanibellato Sandro guidato da PAULON MAURO ROBERTO entrambe della Dopla assieme a Silvana Valente guidata dal sig. Giuseppe della Bikers for Ever. La situazione è rimasta invariata per quasi tutta la gara, che si è conclusa con l'arrivo in solitaria per il tandem Meroni - Marcolina, mentre nella categoria femminile si sono imposte Beatrice Cal e Francesca Selva, quarte assolute fra i tandem maschili. Il piemontese Fabrizio Topatigh categoria C2 del team Leonessa ha concluso la prova a 5 giri dal primo.

La vittoria di Villaverla ha rappresentato un'ottima conclusione di stagione per Beatrice Cal, che quest'anno si è riconfermata campionessa italiana a cronometro a Marostica con guida Giovanna Michieletto. Francesca era alla sua prima esperienza in gara.

Beatrice ha dichiarato «di essere rimasta piacevolmente sorpresa del buon affiatamento che abbiamo raggiunto in pochissimo tempo, sintonia che può solo migliorare in vista della prossima stagione. Adesso punto dritta al mio prossimo traguardo: la laurea magistrale. Ringrazio la BCC Pordenonese e Tirelli Medical Group che contribuiscono a sostenere le spese delle gare».

Non è mancato l'affetto ed il tifo del nutrito pubblico di Villaverla, nonché lo stimolante interessamento dei bambini che avevano gareggiato prima dei paralimpici.