Dance Mob, anno record: 800 iscritti. E nel 2019 la scuola vuole migliorarsi

Il 25 maggio l’appuntamento con lo spettacolo finale, che si terrà al teatro Verdi
06.01.2019 10:52 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Dance Mob, anno record: 800 iscritti. E nel 2019 la scuola vuole migliorarsi

Dance Mob ha chiuso un 2018 da record ed è già pronta per ripartire.

La scuola di danza, diretta da Cinzia Piscopo e con sede a Pordenone, ha mandato agli archivi un’annata in cui ha registrato ben 800 iscritti: numeri che hanno testimoniato una continua crescita dell’attività e della qualità dell’offerta, sempre più ampia con quattro tipi di proposte (danza, ginnastica, fitness e benessere).

La nuova annata riprende lunedì 7 gennaio. Il corso principale è rappresentato da Mobup, attività che abbina un allenamento aerobico alle hit musicali del momento e creato proprio da Cinzia Piscopo. Serve per tonificare il corpo e a bruciare calorie: a riguardo è presento l’offerta sottoscrivibile sino al 31 gennaio che prevede un costo 125 euro per cinque mesi.

Con questo programma Dance Mob sarà presente come unica società friulana al Rimini Wellness (dal 30 maggio al 2 giugno). Oltre a Mobup la scuola offre lezioni di danza jazz, breakdance, hip-hop e classica (dai 3 anni in su) e danza amatoriale con Salsa Tribal Ats. A livello di fitness, non può mancare il Pilates, l’Allenamento Funzionale, il Pound; quindi il Parkour (base e avanzato) e lo Yoga – Hatha e Vinyasa (anche a pausa pranzo). (Yoga). Presente anche la ginnastica (risveglio muscolare) per gli over 50 (al mattino)

I corsi saranno disponibili nella palestra Don Bosco, di Sant’Agostino a Torre; a Cordenons nella sede di via Ponte del Vado 1; a Fiume Veneto (al palazzetto dello Sport) e a Prata (alla Pro Loco). Tra gli eventi proposti la Maratona del Benessere (il 20 gennaio) e lo spettacolo di fine, che si terrà al teatro Verdi di Pordenone il 25 maggio.

Per maggiori informazioni, spedite una mail a scuoladancemob@gmail.com, chiamate il 345-1762499, oppure visitate il sito dell'associazione www.dancemob.it, che completa l'offerta sul web della scuola, presente anche sui social network Facebook, Instagram e Twitter.