Volley: la Tinet Gori Wines cerca il 6° sigillo

16.02.2019 08:57 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Volley: la Tinet Gori Wines cerca il 6° sigillo

Dopo la settimana di pausa dovuta alla Coppa Italia, vinta da Piacenza al tie break su Bergamo (entrambe le formazioni giocano nel girone Blu, quello della Tinet Gori Wines, che appare più competitivo di quello Bianco) i Passerotti di Coach Luciano Sturam sono desiderosi di riprendere il cammino vincente che ha caratterizzato questo girone di ritorno.

E quale miglior modo di farlo nel caloroso “nido” del PalaPrata? L'avversario è la Pag Taviano che staziona al 12mo posto in graduatoria, a -5 dalla Tinet Gori Wines. Per questa ragione sarà fondamentale conquistare punti per mantenere a distanza di sicurezza i pugliesi e cercare di avvicinarsi al Club Italia. I pugliesi nonostante la classifica precaria possono contare su giocatori di classe ed esperienza. Su tutti il goriziano Matej Cernic, classe 78, che ha nel palmares un argento olimpico (Atene 2004), 2 campionati europei (2003 e 2005), un campionato russo, una supercoppa greca e una turca e a 40 anni ancora si diverte sul taraflex.

All'andata non bastarono i 23 punti di Giuseppe Della Corte per avere ragione dei salentini che si imposero per 3-1 al termine di un incontro combattuto Rispetto a quella gara è cambiato l'opposto, con l'arrivo dello slovacco Milan Bencz, che conosce bene la categoria e ha anche avuto esperienze di A1 a Milano e Roma. La Tinet Gori Wines ha quasi l'intero roster a disposizione con Della Corte che pare avviato sulla via del recupero. Unica tegola l'infortunio muscolare che ha colpito Capitan Saraceni e che lo costringerà ad uno stop ai box.

In settimana positiva amichevole contro la Pallavolo Motta (Serie B) che si è conclusa col punteggio di 3-1 per i gialloblù e ha permesso di provare diverse soluzioni tattiche mantenendo in ritmo l'intero roster.