Volley: Tinet Gori Wines Prata decisa a sbarazzarsi al più presto del fastidioso “zero” in classifica

02.11.2019 14:12 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Volley: Tinet Gori Wines Prata decisa a sbarazzarsi al più presto del fastidioso “zero” in classifica

E’ una Tinet Gori Wines volonterosa e decisa a sbarazzarsi al più presto del fastidioso “zero” presente nella casella punti in classifica, quella che domani scenderà in campo a Bolzano contro l’AVS Mosca Bruno. Un periodo di rodaggio è necessario per trovare il giusto amalgama tra giocatori che hanno delle ottime qualità.

Coach Cuttini, come di consueto, non si sbottona sulla formazione titolare potendo contare su diverse soluzioni. Tutta la rosa è a disposizione e il tecnico farà le proprie scelte dopo le sedute di rifinitura.

“Questa settimana è andata piuttosto bene in palestra – ci racconta Alberto Baldazzi, opposto della Tinet Gori Wines – Ci siamo allenati forte mettendoci anche qualcosina più del solito dal lato personale. In questo momento, però, non ci troviamo in un bel periodo perché sento che in partita fatichiamo ancora ad esprimere quello che facciamo in allenamento. Ma con il tempo prendendo un po’ di ritmo gara, si può sopperire senz’altro a questa situazione . Per quanto riguarda domenica, Bolzano è una squadra con dei buoni battitori in salto, dobbiamo stare molto attenti a loro perché in casa hanno le armi per metterci in difficoltà nel fondamentale della ricezione.”

I bolzanini sono guidati in regia da Tommaso Grassi, palleggiatore di scuola Lube, che gioca in diagonale con il padovano Filippo Boesso. Gli schiacciatori sono il bulgaro Stoyanov, alla sua prima esperienza italiana e Tim Held figlio del leggendario olandese Henk Jan Held, oro olimpico ad Atlanta nel ’96. Tim nacque due anni dopo quel trionfo e ha fatto tutta la trafila delle giovanili in quel di Modena. Al centro la grande esperienza di Alessandro Paoli e Niccolò Bleggi, mentre nello spot di libero giostrerà il giovane perugino Raffaele Grillo.

L’appuntamento è per le 18.00 di domenica 3 novembre alla Palestra Max Valier di Via Sorrento 20 a Bolzano.