Volley: trasferta di Tuscania con intenti bellicosi per Tinet Gori Wines

06.01.2019 10:10 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Volley: trasferta di Tuscania con intenti bellicosi per Tinet Gori Wines

I Passerotti della Tinet Gori Wines si preparano alla trasferta di Tuscania con intenti bellicosi.

Quella di domenica nella cittadina laziale (fischio d'inizio alle 18.00) appare come un'ottima occasione per fare dei punti in classifica. Non che il risultato sia scontato: la Maury's infatti, pur utlima in graduatoria a -4 dai gialloblù, non è per niente una squadra materasso e la Tinet all'andata dovette combattere per quasi 2 ore, ottenendo la sua prima storica vittoria in Serie A2. Da quella volta il sestetto laziale è stato completamente rivoluzionato, a partire dalla guida tecnica che è passata da Bruno Morganti a Giuseppe Nacci. Completamente nuovo anche il reparto dei palleggiatori: Peslac è stato rilasciato mentre Piedepalumbo è infortunato. A dirigere le operazioni è arrivato il modenese Pietro Soli, mentre come valido backup c'è Ugo Buzzelli, fratello dello schiacciatore e capitano Pierlorenzo, capace nell'ultima partita dell'anno contro il Club Italia di mettere a segno ben 29 attacchi. Trasferito (a Castellana Grotte) anche lo schiacciatore Bertoli. Si capisce quindi come la squadra laziale sia ben diversa da quella scesa in campo al PalaPrata. Per gli uomini di Sturam l'importante è ritrovare soprattutto serenità, superando le noie fisiche che fino a questo punto della stagione non hanno quasi mai permesso al tecnico di poter scegliere la formazione. Incrociando le dite, dovrebbero essere tutti disponibili con la sola incognita di Andrea Radin che ha noie in zona cervicale. Probabile una staffetta Link/Della Corte per gestire al meglio le loro condizioni fisiche non al top.

Fischio d'inizio dei signori Pecoraro e Giorgianni alle ore 18.00 di domani. Diretta streaming su LegaVolleyChannel