Judo, Al 40° di San Vito, Borsari 1a al Trofeo Coni e al Città di Pordenone

05.06.2019 09:10 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Judo Club San Vito
Judo Club San Vito

Festeggia alla presenza di circa 150 invitati con una cena sociale i 40 anni di attività il Judo Club San Vito Libertas sabato 25 maggio.

Con l’occasione, il presidente Giancarlo Genova ha presentato il libretto celebrativo del quarantennale dove si racconta la storia della società e si elencano i migliori risultati ottenuti. «Sono onorato di presiedere questa grande società che è anche una grande famiglia». La soddisfazione del presidente riguardava non solo i numerosi risultati agonistici, ma anche il successo della tappa del Criterium Giovanissimi, che la macchina organizzativa del sodalizio è riuscita a gestire in modo impeccabile, nonostante le quasi 1.000 presenze in gara e oltre il doppio di spettatori.

Anche l’assessore allo sport Carlo Candido ha avuto solo parole di elogio per la società che porta in alto il nome di San Vito al Tagliamento.

Come da tradizione, dopo i saluti di rito si sono svolte le premiazioni, per gli atleti che si sono distinti per l’impegno e la partecipazione. Hanno invece ricevuto un riconoscimento speciale gli atleti con particolari meriti sportivi: Luca Pigozzo, Carlo Giacomello, Marco Ferretti, Francesco Castellan, Carlo De Piccoli, Gaetano Desiato, Edoardo Consiglio, Agnese Borsari, Ivan Zara e David Rumelea.

È stato inoltre possibile festeggiare la piazza d’onore ottenuta da Stefano Perissinotto (90 kg), anche tecnico del Judo San Vito, a Tarcento per il 16° Trofeo Master FVG del 19 maggio ed i dieci minijudoka che il pomeriggio stesso prima della cena si erano fatti onore alla terza ed ultima tappa del Campionato Provinciale Libertas 2019.

Ma stagione agonistica è tutt’altro che conclusa. E così gli alfieri sanvitesi non si sono risparmiati al 43° Trofeo Internazionale Città di Pordenone di domenica 26 maggio.

Una splendida medaglia d’oro è andata al collo di Agnese Borsari (Esordienti A, 44Kg), prima anche nel Trofeo CONI.

Di bronzo invece Edoardo Consiglio (Esordienti B, 50 kg), David Rumelea (Esordienti B, 81 kg), Pierfederico Consiglio e Gaetano Desiato, entrambi Cadetti fino a 73 kg.

In premiazione anche Ivan Zara, 5° fra gli Esordienti B fino a 81 kg, e Francesco Marcon, 7° fra i Cadetti fino a 73 kg.