Judo. Inizio di stagione a suon di medaglie per il Judo San Vito

18.10.2018 08:00 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Judo Club San Vito
Judo Club San Vito

Un inizio di stagione a suon di medaglie per il Judo Club San Vito Libertas che nel nuovo anno sociale 2018/19 ha già raccolto notevoli soddisfazioni.

Al Trofeo Internazionale Città di Treviso, che sabato 13 e domenica 14 ottobre ha contato oltre 700 partecipanti, la squadra sanvitese è infatti riuscita a piazzare tre ottime prestazioni.

Arriva così in quarta piazza Gaetano Antonio Desiato (U15, -73 kg). Rimane settimo Francesco Marcon (U15, -66 kg). in gara anche Edoardo Consiglio (U13, -52 kg).

La punta di diamante della società, il giovane Luca Pigozzo, non si è risparmiato ed ha portato a casa grandi risultati in tre uscite di altissimo livello tecnico.

Viene infatti convocato nella rappresentativa regionale FVG per partecipare al 1° Torneo Internazionale Friendship Games di Gorizia. Nella gara a squadre Pigozzo, che gareggia per i 90 kg può vedere con orgoglio la bandiera dell’aquila friulana sventolare sul terzo gradino del podio.

Ottima la prestazione anche al Trofeo Città del Mosaico di Spilimbergo. Supera la fase eliminatoria al secondo posto, per poi, purtroppo cedere in finale, mettendo al sicuro un’altra medaglia di bronzo.

Grande il bagaglio di esperienza accumulato infine a Follonica per il Campionato Italiano A1 a squadre Junior/Senior. Il giovane sanvitese è infatti andato in prestito alla formazione catanese Titania Judo Aikido, dove purtroppo subisce un ippon dal più smaliziato judoka romano Lorenzo Ferretti. Resiste con onore sul tatami per oltre tre minuti, ma ciò non basta per far passare alla squadra il turno.

Straordinarie anche le prestazioni della squadra di Brazilian Jiu Jitsu del Judo Club San Vito, che si è recato a Montichiari per fare incetta di medaglie alla T1 BJJ Cup.

Alla manifestazione, nata per sostenere associazioni che aiutano i bambini diabetici, il campione Marco Ferretti si aggiudica la medaglia d’oro nella cintura viola, categoria di peso superiore a 100 kg. La vittoria gli consente di concorrere anche fra gli open, da cui esce con la medaglia di bronzo.

Ottimo l’esordio in gara di Carlo De Piccoli e David Rumelea , entrambi in gara 16 anni per i 75 Kg. Il primo si aggiudica la piazza d’onore; il secondo, di soli 13 anni, nonostante la differenza di età, riesce comunque a guadagnare il terzo posto.

Non ha avuto fortuna invece Francesco Castellan, che viene eliminato al primo incontro fra i pesi medi.

I prossimi impegni sono previsti domenica 28 ottobre, quando i sanvitesi saliranno sui tatami della 4a tappa del Criterium Giovanissimi a Cervignano. Mentre Pigozzo sarà al Grand Prix Italia di Catania.

Intanto, continuano i corsi di tai chi chuan di Viola Roccagli il martedì e di difesa personale MGA di Andrea Vignola il mercoledì.