Judo, Villanova unica associazione sportiva premiata a Pordenone per l'impegno nel sociale

29.11.2018 08:19 di Daniela Acciardi  articolo letto 61 volte
Polisportiva Villanova
Polisportiva Villanova

Polisportiva Villanova profeta in casa. Si sono messi alla prova domenica 18 novembre gli atleti della Polisportiva Villanova Libertas.

Nelle ultime gare prima di entrare a far parte ufficialmente fra gli agonisti, l’agguerritissima Laura Covre fa un figurone all’8° Trofeo Città di Bolzano. Supera tutte le avversarie un ippon dopo l’altro, in pochi secondo senza indugio. Per lei una meritatissima medaglia d’oro, che fa ben presagire per le

Intanto, il giovane presidente Matteo Del Pioluogo e il tecnico Maurizio Fornarolo mettevano a frutto gli studi per la cintura nera, partecipando al Campionato Italiano di Kata a Vittorio Veneto. Una bellissima esperienza, ed un battesimo del fuoco che li ha visti posizionarsi al 4° posto nel Randori no Kata. Festeggiano così l’ultima gara in cintura marrone, prima di superare gli esami di cintura nera.

Polisportiva Villanova profeta in casa

A queste soddisfazioni si aggiunge il riconoscimento del Comune di Pordenone. Lunedì 26 novembre il responsabile tecnici Edoardo Muzzin si è infatti recato all’incontro “L'inclusione socio-occupazionale e formativa”. Qui la Polisportiva Villanova è stata l’unica associazione sportiva pordenonese a ricevere l’attestato ed i ringraziamenti ufficiali del Comune rivolta alle realtà del territorio per la “preziosa collaborazione accordata negli anni in materia di inclusione sociale e per rinnovare e ampliare la partecipazione in progetti condivisi”.