Kajukenbo. Al Palazen, superato il primo esame da allievi e da istruttore

13.12.2018 12:02 di Daniela Acciardi  articolo letto 119 volte
Polisportiva Villanova
Polisportiva Villanova

Grande soddisfazione per il tecnico Maurizio Fornarolo della Polisportiva Villanova Libertas. Ha portato cinque suoi allievi a superare mercoledì 12 dicembre l’esame di kajukenbo per il passaggio di cintura da bianca a viola.

È stato il maestro Valter Bravin ad esaminare al Palazen Barbara Tondat, Vladimiro De Nadai, Fabio Serafin, Alberto Ceccarini e persino il presidente Matteo Del Pioluogo.

Il programma prevedeva l’esecuzione di alcune tecniche di acrobatica e di una parte di kata, un programma di cadute, calci e pugni in tutte le direzioni. L’ultima parte prevedeva la difesa dall’attacco sferrato da atleti più esperti, giunti dallo Skorpion Club Pordenone Libertas apposta per l’evento.

I “guerrieri” dal kimono nero si erano preparati per circa un anno. Ad assistere non potevano mancare il maestro Edoardo Muzzin e Franca Bolognin, che hanno supervisionato, ed i compagni di corso. Erano stati invitati inoltre i maestri Fabio Tonon del Judo Vittorio Veneto Libertas, Vincenzo Cocozza e Paolo Facca.

Un momento emozionante. Si trattava del primo esame per gli atleti, ma anche del primo esame di Fornarolo come istruttore.

CLICCA QUI PER VEDERE ALTRE FOTO DELL'EVENTO

primo esame