Volley: Volley Maniago Pordenone, con Vivigas Team Arena Verona per confermare primato

03.11.2019 10:03 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Volley: Volley Maniago Pordenone, con Vivigas Team Arena Verona per confermare primato

Di ritorno nel proprio fortino il Volley Maniago Pordenone ha una voglia matta di continuare a correre e mantenere la posizione di capoclassifica che si è conquistato nelle prime due giornate di gare

L’ostacolo che affronterà oggi (inizio gara ore 18.00 – Arbitreranno Lucia Grassi e Stefania Petrera di Bolzano) sarà ostico e da affrontare con le molle. Si tratta della Vivigas Team Arena Verona, squadra che ha cambiato poco ed è quindi ben rodata, dopo un bel girone di ritorno nel campionato passato. Attenzione massima all’opposto Brignole, attaccante dotato di buoni colpi e alla talentuosa schiacciatrice Alberta Sgarbossa, reduce da esperienze importanti alla Igor Novara e a S. Giovanni in Marignano (A2). Non ha giocato le prime due partite di campionato l’esperta centrale Fabiana Brutti, ma se tornasse a disposizione di Coach Bertolini potrebbe essere sicuramente un fattore importante.

Le gialloverdì hanno svolto una buona settimana, recuperando anche Valeria Pesce, la scorsa settimana ai box per fastidiosa influenza. Buone notizie anche da Federica Gatta che ha ricominciato a pieno regime e che in settimana dovrebbe ottenere il nulla osta per ritornare a completa disposizione di Coach Leone

“La gara che ci apprestiamo a disputare è tutt’altro che semplice. – è il parere di Stefano Zangheri, vice allenatore e scoutman di Volley Maniago Pordenone – Verona è una squadra con alcune buone individulaità e ottime qualità sia fisiche che tecniche. E’ una compagine che sta migliorando, gara dopo gara, i propri meccanismi di gioco. Ha una ottima efficienza in difesa per cui dovremo essere pronti e disponibili ad affrontare anche azioni lunghe. Per ciò che riguarda noi, sappiamo che giochiamo in casa e vogliamo proseguire il percorso intrapreso coscienti, però, che ogni partita è una storia a sè. Veniamo da due ottimi risultati ma siamo soltanto all’inizio di quello che sarà, secondo me, un campionato con diverse formazioni che lotteranno per le parti alte della classifica. Per questo cerchiamo di tenere alto il ritmo anche in allenamento. Fisicamente stiamo abbastanza bene e il lavoro procede secondo le “tabelle di marcia” che avevamo in mente ad inizio stagione. A breve avremo tutte le atlete disponibili e questo ci fa ben sperare per il prosieguo della stagione.”