Promozione: il superderby S.A. Porcia-Torre assegna la Coppa; la presentazione ufficiale

07.04.2017 17:31 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Promozione: il superderby S.A. Porcia-Torre assegna la Coppa; la presentazione ufficiale

Con la presentazione ufficiale di oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Casarsa della Delizia, entra nel vivo la supersfida di Coppa Italia, riservata alle squadre di Promozione S.A. Porcia e Torre, che si giocherà domani alle ore 15.00 presso il campo sportivo di Viale Rimenbranza.

Presenti in sala il Comitato regionale, rappresentato oggi dal Presidente Canciani, il Delegato Provinciale Canzian e il Delegato Antonini, il comune di Casarsa con l'assessore allo sport Lamanna, la società ospitante con il vice presidente Rigo e il consigliere Spagnol, e le società contendenti il titolo: il Torre con il DS Schiavo e il cap. Giordani, e l'S.A. Porcia con il vice presidente Palomba, il mister Da Pieve e il capitano Accordino. Sul finale è giunto anche l'assessore allo sport del comune di Pordenone Walter De Bortoli, che seppur bloccato in una riunione più lunga del previsto, ci teneva ad essere presente e ad augurare buona fortuna ad entrambe le compagini.

Il presidente Canciani, utilizzando il format sperimentato con la Coppa Italia di Eccellenza e di Calcio a 5, ha svelato ai presidenti, ai capitani e agli allenatori di Porcia e Torre e alla stampa tutte le novità legate all’evento: le Coppe da assegnare, le magliette celebrative ed i vari gadget legati all'evento stesso.

Inoltre è stata presentata la terna arbitrale che dirigerà l'incontro.

Non poteva poi esserci occasione migliore per l'importante riconoscimento a Mister Da Pieve che spegne 10 candeline, accumulando la bellezza di 300 panchine, con la maglia arancionero.  Il trofeo, raffigurante la panchina con tanto di mister e giocatori, è stato consegnato direttamente dal vice presidente Palomba, in rappresentanza di tutta la società S.A. Porcia, che ha voluto in questo modo omaggiare l'allenatore  che ha fatto la storia del Porcia.

Sul confronto diretto è sempre il vice presidente Palomba a dichiarare: "Arriviamo a questa finale contro il peggior avversario possibile; non lo dico io ma è il verdetto del campo. Loro giocano per la promozione, noi ci siamo salvati solo domenica scorsa. Siamo comunque orgogliosi di rappresentare la città di Porcia e lotteremo con tutte le nostre forze dal primo all'ultimo minuto per regalare al Sant'Antonio di Porcia il primo titolo della sua breve storia calcistica".

Le sfide tra S.A. Porcia e Torre non sono state mai banali e quella di domani si preannuncia una grande finale. E' infatti ancora aperta la corsa del Torre per la promozione in Eccellenza, mentre l'S.A. Porcia, dopo aver ottenuto la matematica salvezza domenica scorsa sconfiggendo il Flaibano, punta tutto sulla Coppa. Toccherà ai rispettivi tecnici Da Pieve e Giordano (maestro e allievo) renderla unica.

Che vinca lo spettacolo, che vinca il fair play, che vinca lo sport pordenonese!