Podismo e run. La Rigel persegue finalità umanitarie e podistiche

23.10.2019 17:28 di Daniela Acciardi   Vedi letture
APD Rigel
APD Rigel

Mentre l’APD Rigel si organizza per una presenza massiccia a Telethon Udine 2019, gli atleti hanno offerto il proprio contributo umanitario e podistico anche il fine settimana fra sabato 12 e domenica 13 ottobre.

Ad aprire la settimana è Salvatore Pacella con l'adesione (non a caso) alla STAFFETTA 3X1 tenutasi a Castelnuovo del Friuli. L'evento benefico, volto alla raccolta di fondi in favore della ricerca contro la SLA, è stata inoltre per il rigelino l’occasione di migliorare le proprie prestazioni. Ha deciso infatti di affrontare da solo le tre ore di corsa. «Mi auguro di potercela fare e di poterla portare a termine» ha affermato lui stesso prima di partire. «Ci sono riuscito tra crampi e stanchezza!!!!», è invece quello che ha confidato ai compagni di squadra, orgoglioso e sotto gli effetti della fatica.

Domenica 13 è il turno di Gioachino Arcadipane che partecipa alla 47a Marcia dei Castelli a Orsago. L'itinerario dei castelli, che ha contato oltre 3600 partecipanti, è un classico appuntamento che attrae podisti da tutto il triveneto e a cui l’inossidabile Gioachino non poteva mancare.

A Musano Trevignano (Tv) si svolgeva invece il 39° Trofeo AVIS Musanorun. Qui Giorgio Reffo arriva soddisfatto e sempre sorridente370°, in una gara agonistica CPT partita da Piazza Sandro Pertini dove un fiume di colore attraversava le strade.

Non ha saputo resistere al richiamo della storia e della natura Maurizio Maggiore che ha partecipato alla 5a Cjaminada "A Tor De Mont" sul monte di Muris di Ragogna. Monumenti e panorami mozzafiato hanno alleggerito la fatica dei sentieri della grande guerra e delle vecchie mulattiere, che costeggiano il fiume Tagliamento lungo la cresta del monte Ragogna.

Anche il Presidente Silvestro Guarino ha manifestato la sua solidarietà alla marcia per la 15a festa d'autunno di Ligugnana. I 12km percorsi per le vie della frazione di San Vito al Tagliamento hanno contribuito al ricavato devoluto a favore del Gruppo Gioia De la Nostra Famiglia.

A San Giorgio della Richinvelda di Rauscedo Salvatore Pacella, questa volta accompagnato dalle bellissime figlie Sara e Serena e l'inseparabile amica a quattro zampe Trilly, partecipa alla marcia Alle Radici del Vino, evento dedicato alla viticoltura. La vetrina della filiera vitivinicola più attesa dell'anno è stata realizzata ulteriormente a misura di famiglia e di bimbi. Questo è stato uno spunto maggiore a papà Salvatore di unire ed integrare la famiglia con lo sport.