Podismo & MTB, Rigel bikers sui bastioni di Palmanova, Rigel runners lungo il Noncello

06.03.2018 22:22 di Daniela Acciardi  articolo letto 206 volte
APD Rigel
APD Rigel

Una domenica fuori dal comune quella degli atleti dell’APD Rigel, sempre alle prese su due fronti contemporaneamente: la strada a piedi o sulle due ruote.

Il 3 marzo infatti due coppie si sono messe alla prova sui bastioni stellati della Palmanova Bike Marathon 2018. Luca Comingio e Salvatore D'Amico hanno affrontato i 56 km in coppia realizzando il 23° posto con 3h 32’ 18”. Alla squadra con il nome di “Old Rigel”, che gareggiava fra gli Over 100, poiché la loro età sommata supera il secolo, si è affiancata un altro team di “semigiovani”.

Franco Pabis e Andrea Occhiuto erano infatti in gara fra gli Over 80, con il nome “Gli Isolati”. Sulla scelta del nome aleggia un grande mistero, mentre non è un mistero l’ottima performance offerta. Hanno concluso la gara in 2h 51’ 26” al 27° posto.

Anche Mansutti ha voluto provare il percorso, ma sulla non competitiva di 22 km. Un solo giro di bastioni per lui.

Nella fervida attesa dell’inizio della Coppa Provincia di Pordenone, invece, i podisti hanno optato per una gara di allenamento.

Antonio De Cianni e Giuseppe Passariello – quest’ultimo reduce da qualche mese di stop - hanno accompagnato la new entry Giorgio Reffo a scaldare le scarpette lungo il Noncello. Tutti e tre hanno così detto “presente” alla 34a Marcia lungo il Noncello, con l’opzione di scelta fra i 7, i 13 ed i 21 km.