Run & triathlon. Medaglie cremisi da Lignano, Pordenone e Trapani

28.09.2019 14:28 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Run & triathlon. Medaglie cremisi da Lignano, Pordenone e Trapani

Proseguono le avventure delle Fiamme Cremisi in lungo ed in largo a riscuotere successi.

Domenica 15 settembre Rudi Comin si cimenta con Campionato Europeo di Mezza Maratona a Lido di Jesolo. Il percorso ricavato fra la cittadina e la spiaggia fa chiudere il cremisino in 1h 37’ 36”.

Nella stessa domenica, non poteva poi mancare una larga compagine di cremisini alla 5a prova Coppa Friuli. I 10 km a Lignano Pineta portano numerosi successi color cremisi.

La neo tesserata Ilaria Buoso opera subito un esordio col botto, conquistando in 49’ 59” la medaglia di bronzo: seconda medaglia in due gare con la maglia cremisi. Allo stesso modo, Andrea Rado realizza 38’ 32” e sale sul terzo gradino del podio. Ancor meglio riesce a fare l’instancabile Daniela Bianchet, d’argento con 42’ 36”.

Ottimi anche i tempi di tutti gli altri che si sono comunque spesso piazzati in ottime posizioni, seppur non sul podio. Nell’ordine tagliano il traguardo Piergiovanni Furlanis (40’ 28”), Gaetano Natale (41’ 48”), Ivan Zanetti (43’ 39”), Marco Lo Storto (43’ 39”), Marta Bianchet, quinta con 43’ 58”, Massimo Lukovic (44’ 13”), Alessandro Gerometta (49’ 19”) e Beniamino D’Italia (53’ 49”).

Ma se il mare ha dato ragione ai cremisini, non significa che chi sia rimasto in città sia stato da meno. Ed ecco che ancora una volta la Super-Eva Vignandel ottiene la piazza d’onore all’ultima prova della Coppa Provincia. Il 38° Giro Podistico Città di Pordenone è stato chiuso dall’atleta in 21’ 34”.

Buone anche le prove della sezione maschile, con Giuseppe Cesco (19’ 54”), Davide Cescutti (22’ 39”) e Giampietro Vignandel (24’ 14”).

Ci spostiamo dunque in Sicilia. Il triathlon del 13° Aquarius Aquathlon – Lido Paradiso di Trapani vede protagonisti proprio i giovanissimi Alessandro Rizzo e Marco Bertolino entrambi di classe 2008). Il piccolo Alessandro chiude la sua gara in 3’ 43” arrivando primo della sua categoria. Una grande soddisfazione anche per i grandi che li accompagnavano: Salvatore Morello (28’), Angelo Bertolino (27’ 25”) e Giovanni Angelo (29’ 5”).