Triathlon e running. Bianchet 2a a Casarsa con Vignandel, 5a a Lignano con Avoncelli

06.05.2019 08:30 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Fiamme Cremisi
Fiamme Cremisi

Il triathlon Fiamme Cremisi continua a crescere. Lo dimostrano le ottime prestazioni dei cremisini allo Sprint di Lignano Sabbiadoro domenica 28 aprile.

Ottima infatti la prestazione di Roger Vendrame, che chiude i 750 m di nuoto in 17’ 4”, i 20 km di bici in 30’ 48”, ed i restanti 5 km di corsa in 22’ 59”. In una gara che ha contato quasi 400 partecipanti, si attesta nella parte alta della classifica, con un tempo totale di 1h 12’ 23,25”.

Lo seguono Gianmarco Corlianò, con 1h 16’ 34,45” e Nicola Vettorato con 1h 24’ 27,55”. Soddisfatto anche Valter Scavo, che insieme ad Ester Avoncelli fanno con questa gara l’ingresso ufficiale nel mondo del triathlon. 1h 39’ 26,60” per lui, 1h 38’ 51,10”, con un grandioso 5° posto di categoria, per lei.

Fra le donne, prestazione straordinaria anche per Marta Bianchet. Anche lei conquista il 5° posto di categoria con 1h 19’ 54,30”.

Un grande staff cremisi ha sostenuto i triatleti, con un tifo da stadio per tutta la gara.

La spedizione cremisi di podisti è invece andata a dettar legge lo stesso giorno a Padova. Per la maratona, che ha contato la bellezza di oltre 1.200 partecipanti, nella top 100 della gara figura il nome di Giandomenico Sartor. Chiude al 90° posto (81° fra gli uomini) con 3h 3’ 38,39”.

Lo raggiunge Giuseppe Rinaldi, che chiude in 3h 46’ 20,26”, mantenendosi sempre nella parte alta della classifica generale. Poco dopo arrivano anche Christian Frisone (3h 48’ 17,07”) e Daniele Bellitto, che dal canto suo guadagna la piazza d’onore della sua categoria con 3h 48’ 49,11”. Chiude la carrellata degli instancabili Paolino Giacomini con 4h 56’ 34,27”.

Per la mezza maratona, con quasi 2.200 concorrenti, si fanno onore Marco Milani che ferma il crono a 1h 38’ 26,64” e Beniamino D'Italia a 2h 6’ 53,27”.

Si torna invece a casa per la 2a tappa di Coppa Pordenone, svoltasi a Casarsa della Delizia il 1° maggio, con quasi 400 podisti all’attivo. Una larghissima compagine cresimi ha preso di petto la competizione, portando a casa notevoli risultati.

Le donne, sempre in prima fila, conquistano ottime posizioni. Salgono infatti sul secondo gradino del podio sia Eva Vignandel (40’ 34”), che Marta Bianchet (43’ 05”). Rientrano in premiazione anche Daniela Bianchet, al 5° posto con 44’ 21” e Michela Sandri al 6° con 42’ 31”.

la sezione maschile porta in trionfo Giuseppe Cesco, 4° di categoria con 37’ 19”, e primo della squadra a tagliare il traguardo.

Lo seguono nell’ordine Piergiovanni Furlanis (39’ 48”), Daniele Bellitto (40’ 57”), Davide Cescutti (41’ 43”), Alessandro Avoledo (42’ 10”), Simone Bortolussi (43’ 15”), Andrea Pavan (43’ 26”), Rudi Comin (43’ 39”), Michele Bortolussi (46’ 39”), Giampietro Vignandel (47’ 33”), Nicola Vettorato (47’48”) Marco Maloberti (52’ 6”), e Marco Zadro (57’ 3”).

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO