L'assist di Carraro: "2° vittoria consecutiva per la Winner Plus"

21.01.2020 16:20 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "2° vittoria consecutiva per la Winner Plus"

A Pordenone Winner PLus batte Orange 1 Bassano 74 a 58. (20 - 11, 40 - 23, 53 - 38)

Winner PLus Pn: Michelin 2, Mbaye 16, Tonello 5, Vendramelli 2, Gelormini, Colamarino 17, Paunovic 8, Feletto, Marzano, Truccolo 15, Varuzza 4, Bet 5. All. Longhin

Orange 1 Bassano: Basso, Bogliardi 20, Fiusco 9, Ojo, Nnabuife, Creta, Gajic 12, N'dour, Agbamu 14, Valente Ne, Torrigiani 1, Fabiani 2. All. Papi

Nel primo quarto i padroni di casa con una difesa attenta e un buon giro palla prendono un vantaggio che sfiora la doppia cifra. Il secondo segue la falsariga del primo e porta i pordenonesi al piu' 17 all'intervallo. Al rientro in campo dopo la pausa si segna poco da entrambe le parti e il vantaggio rimane pressoche' inalterato. Negli ultimi dieci minuti di gioco la squadra di Longhin gestisce bene il vantaggio e vince una gara condotta fin dalle prime battute. Grande protagonista tra i pordenonesi il pivot Diadia Mbaye 16 punti (7/14 t2, 2/2 tl) + 19 rimbalzi, ottima la prova del capitano Giulio Colamarino (4/6 t2, 3/6 t3) + 4 assist, da segnalare il solito l'apporto di Riccardo Truccolo 15 (2/3 t2, 3/8 t3, 2/2 tl). Importante il contributo sotto i tabelloni di David Paunovic 8 punti + 11 rimbalzi e in regia di Matteo Varuzza 4 + 6 assist. Nel prossimo turno la Winner PLus giochera' domenica 26 gennaio alle ore 18,00 a Padova dove se la vedra' con il Guerriero Pd. I padovani occupano attualmente il secondo posto in classifica e in casa hanno perso una sola partita, quella con la Secis Jesolo e stanno vivendo un gran momento di forma come testimoniano le cinque vittorie nelle ultime sei gare giocate. La Winner PLus ha pero' già battuto il Guerriero nella gara di andata 85 a 76 e sulle ali dei due successi consecutivi puo' tentare il colpaccio ai danni dei veneti. La partita di domenica ci dira' se la Winner PLus ha cambiato marcia e puo' quindi ambire alle posizioni di vertice o se si dovra' accontentare di lottare per quelle di rincalzo.