L'assist di Carraro: "Ancora sconfitta per la Winner Plus"

01.11.2019 15:14 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Ancora sconfitta per la Winner Plus"

Winner PLus Pordenone 61 - Sporting Club Oderzo 89 (7 - 20, 34 - 41, 48 - 62, 61 - 89)

Winner PLus Pordenone: Michelin, Tonello, Vendramelli 2, Gelormini, Colamarino 13, Paunovic 12, Pellot 8, Feletto Ne, Marzano, Truccolo 18, Varuzza 4, Bet 4. All. Longhin

Sporting Club Oderzo: Valesin 14, Boaro 19, Bucciol, Alberti 2, Ronconi 3, Ibarra 7, De Min 15, Dominic 18, Zaharia, Pietrobon, Venturelli 11. All. Steffe'

Partenza lenta e dopo cinque minuti di gioco la Winner PLus deve inseguire con 9 punti di ritardo che diventano tredici alla fine del primo quarto. Nel secondo quarto la squadra di Longhin, quando il tiro comincia a entrare, rientra in partita e all'intervallo le lunghezze da recuperare sono solo 7. Partita riaperta pensano sugli spalti durante la pausa ma al rientro dagli spogliatoi basta una nuova accelerazione da parte degli ospiti perche' il divario superi di nuovo la doppia cifra con il terzo quarto che si conclude sotto di quattordici punti. L'ultimo quarto serve solo per le statistiche dei singoli con Oderzo che controlla agevolmente e anzi toglie il piede dall'acceleratore accontentandosi di vincere con ventotto punti di scarto.

Seconda pesante sconfitta consecutiva per la Winner Play che evidentemente ha piu' di qualche problema; la batosta di Murano ha tolto le certezze di inizio stagione e i dissapori negli spogliatoi stanno venendo a galla. Nei dodici di partenza non figurava il nome di Buscaino e si e' saputo che lo stesso, dopo un litigio con il coach avvenuto dopo la gara di Murano, aveva chiesto alla dirigenza di scegliere tra lui e l'allenatore. Il presidente Gonzo ha detto che la guida tecnica non si tocca e cosi' Buscaino era sugli spalti durante la partita. Voci di corridoio dicono comunque che non e' l'unico a lamentarsi in squadra vedremo come si evolvera' la situazione.

Tornando alle statistiche La Winner PLus ha tirato con il 41% da due, il 26,7% da tre e il 50% ai tiri liberi mentre lo Sporting Club Oderzo ha fatto decisamente meglio con il 47,4% da due, il 42,9% da tre e l'81% ai tiri liberi: inoltre ha conquistato piu' rimbalzi 45 contro 38. Per quanto riguarda i singoli per Pordenone sono tre i giocatori ad aver segnato piu' di 10 punti: Colamarino 13 (2/7t2, 2/9 t3 e 3/6 tl) con 4 palle perse, Paunovic 12 (2/11t2, 2/4 t3, 2/4 tl) + 9 rimbalzi e 3 palle perse, Truccolo 18 (3/6 t2, 4/14 t3) e 3 palle perse. Nell'Oderzo Diminic 18 punti (5/12 t2, 2/4 r3, 2/2 tl) + 12 rimbalzi + 4 assist e' stato un problema insolubile per la Winner Plus, Valesin 14 (4/5 t2, 2/5 t3) + 4 assist, Boaro mvp della gara 19 ( 4/8 t2, 2/2 t3, 5/5 tl), molto bene anche il pordenonese De Min 15 (3/4 t2, 2/6 t3, 3/4 tl) + 7 rimbalzi e prezioso l'apporto di Venturelli 11 (1/2 t2, 2/6 t3, 3/4 tl).

Archiviate le sconfitte con le due battistrada Murano e Oderzo bisogna ritrovare lo spirito di squadra per ripartire a cominciare dalla sfida con TheTeam a Riese Pio X di domenica 3 novembre alle ore 18,00.