L'assist di Carraro: "Bcc Azzano 2019/20. Si ritira il Basket Club San Vito"

06.08.2019 16:42 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Bcc Azzano 2019/20. Si ritira il Basket Club San Vito"

Proseguendo rigorosamente in ordine alfabetico facciamo il punto sulla formazione che agli ordini del confermato Raoul De Stefano disputerà per il terzo anno consecutivo il campionato di serie D Regionale. Per la prossima stagione sono quattro i nuovi arrivi: Francesco Costanzo, Ala grande/Pivot di 2 metri classe 1986 che proviene dall'Intermek Cordenons dove ha giocato il campionato di C Silver contribuendo a portare la squadra alla semifinale promozione persa con la Winner Plus Pordenone: esperienza e classe al servizio dei compagni; Fulvio Massarotti, play/guardia classe 1999 ex Nord Caravan Rorai Grande (serie D Regionale); Francesco Bellinvia, guardia tiratrice di 195 cm del 1993 ex Humus Sacile (serie C Silver); Federico Bomben, play che ha giocato lo scorso anno nel campionato di Promozione a Spilimbergo con lo Sipilibasket.

I giocatori confermati sono: Filippo Botter, Michele Verardo, Alessandro Portolan, Lamberto Schiavo e Giulio Zucchetto.

Sono sei i giocatori in partenza: Alberto Giro, Riccardo Manias, Luigi Fumei, Federico Botter, Luca Turchet e Matteo De Santis.

Davide Tesolin infine resta ad Azzano dove ricoprirà il ruolo di direttore sportivo.

La Bcc Azzano punta a migliorare il settimo posto conquistato nella passata stagione che le è valso l'accesso ai play off per la prima volta nella sua giovane storia in serie D Regionale.

Appuntamento nei prossimi giorni per scoprire le altre due formazioni di serie D Regionale. Sono infatti a questo punto rimaste solo quattro le formazioni che rappresenteranno la destra tagliamento nel prossimo campionato. Dopo la rinuncia della neopromossa 3S Cordenons è di queste ore il ritiro dal campionato del Basket Club San Vito per motivi economici. Il presidente Andrdea Trevisanut del club, che lo scorso anno aveva conquistato la semifinale promozione, ha deciso di ricominciare dal settore giovanile lasciando liberi l'allenatore Roberto Ciman e i giocatori.