L'assist di Carraro: "Serie C Silver, a Cordenons derby con Sacile; Vis sconfitta a Udine"

11.12.2019 18:05 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver, a Cordenons derby con Sacile; Vis sconfitta a Udine"

A Cordenons Intermek batte Humus Sacile 75 a 66. (21 - 15, 42 - 35, 65 - 48)

Intermek Cordenons: Brunetta, Cantoni, Damjanovic 14, Pezzutti 6, Mezzarobba 10, Fabbro 8, De Santi, Corazza 9, Marella 3, Pivetta 10, Oyeh 10, Nosella 5. All. Beretta

Humus Sacile: Galli 27, Gri 8, Conte, Kelecevic 6, Dal Bello, Franzin 4, Rascazzo Ne, Bertola 3, Zambon 12, Pin Ne, Bovolenta 4, Pignaton 2. All. Fantin

L'Intermek mantiene l'imbattibilita' casalinga e ritorna in testa al campionato. Partita che e' stata sempre condotta dai padroni di casa con Damjanovic autore di 14 punti (1/4 t2, 2/3 t3, 6/8 tl) e di una regia illuminante per i compagni. In doppia cifra anche Mezzarobba 10 (3/4 t3, 1/2tl), Pivetta 10 (2/2 t2, 1/2 t3, 3/4 tl) e Oyeh 10 (4/7 t2, 2/4 tl). Un'attenta difesa, marchio di fabbrica della squadra di Beretta, ha mandato in confusione gli ospiti che a fine gara hanno dovuto registrare ben 20 palle perse. In una serata in cui la squadra di Fantin ha tirato male dalla lunga distanza (3/27 t3) gli unici a salvarsi in fase realizzativa sono stati Galli 27 (10/16 t2, 1/6 t3, 4/11 tl) + 12 rimbalzi e Zambon (6/9 t2) + 10 rimbalzi. Sabato 14 dicembre alle ore 19,30 l'Intermek sara' di scena a Cervignano contro la Credifriuli, formazione che occupa il secondo posto in classifica e che ha ottenuto come l'Intefmek cinque vittorie nelle ultime sei gare. Lontano dal suo fortino i ragazzi di Beretta dovranno disputare una grande prova se vorranno portare a casa i due punti poiche' Cervignano in casa ha perso solo con l'Humus Sacile. Domenica 15 dicembre alle ore 18,00 al palaMicheletto l'Humus Sacile con la Lancia Vida Latisana cerchera'il riscatto dopo la debacle di Cordenons. Bovolenta e compagni per tornare a vincere devono ritrovare la compattezza di squadra che ne ha finora caratterizzato il cammino e ne ha fatto una delle protagoniste assolute del campionato. L'avversario della squadra di Fantin e' reduce dal successo di prestigio ottenuto contro il Blanc Vero Latte Friulano e cerca a Sacile punti importanti in chiave play off.

A Udine Dgm batte Vis Spilimbergo 75 a 65. (17 - 15, 38 - 30, 60 - 44)

Dgm Udine: Visintin, Ohenhen 10, Galizzia, Tamigi 11, Ceschia Ne, Basso Ne, Angeli, Minisini 8, Monticelli 23, Gabai 10, Cautiero 13, Tomada Ne. All. Marchettini

Vis Spilimbergo: Bardini Ne, Bertuzzi Ne, Del Col 3, Cianciotta 6, Favaretto 2, Zomero 2, Passudetti 15, Trevisan 6, Bagnarol 5, Gallizia 7, Gaspardo 13, Bianchini 6. All. Musiello

Ennesima sconfitta fuori casa per i mosaicisti frutto di una giornata storta al tiro (14/36 t2, 6/30 t3,19/32 tl) e ora la situazione in classifica diventa preoccupante visto che la Vis occupa il penultimo posto con Alimentaria Romans, Breg San Dorligo e Servolana Ts dietro cui c'e' solo la Geatti Basket Time Ud. Nella squadra pordenonese si sono salvati Passudetti 15 punti (2/5 t2, 1/5 t3, 8/10 tl) e Gaspardo 13 (3/5 t2, 2/5 t3, 1/4 tl) + 8 rimbalzi. Sabato 14 dicembre alle ore 19,00 la Vis Spilimbergo fara' visita alla Pol.Libertas Acli San Daniele. I collinari nell'ultimo turno giocato hanno perso a Trieste con il Bor Radenska e nelle ultime sei gare hanno ottenuto due sole vittorie e attualmente sono quattro punti avanti in classifica. La Vis per ottenere la prima vittiria in trasferta deve prima di tutto ritrovare Cianciotta e Bianchini, due giocatori chiave per il team di Musiello e deve migliorare le medie di tiro.