L'assist di Carraro: "Serie C Silver, Cordenons vince e rimane sola; Spilimbergo stop a Sacile"

22.10.2019 08:31 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver, Cordenons vince e rimane sola; Spilimbergo stop a Sacile"

A Cordenons nella terza giornata di campionato l'Intermek batte il Breg SanDorligo 82 a 73. (19 - 19, 42 - 41, 69 - 56, 82 - 73)

Intermek Cordenons: Brunetta 3, Cantoni 2, Damijanovic 3, Pezzutti, Mezzarobba 13, De Santi 9, Corazza 19, Marella 5, Camaj 2, Oyeh 9, Pivetta 2, Nosella 15. All. Beretta

Breg San Dorligo: Gallo 2, Cernivani 5, M. Grimaldi 2, Volk 23, Gregori 16, Pecchi 13, Zaro, Cigliani 3, Zettin 9. All. Juric

Primo quarto di gioco equilibrato che finisce in perfetta parita' 19 a 19. Anche il secondo quarto si gioca sul filo del perfetto equilibrio con i padroni di casa che vanno al riposo 42 a 41. Al rientro dagli spogliatoi, dove Beretta deve aver dato la sveglia ai suoi ragazzi, Cordenons difende con maggior intensita' e la partita cambia con i padroni di casa che piazzano un parziale di 27 a 15. Nell'ultimo quarto, dopo aver condotto anche con venti e piu' punti di vantaggio, Cordenons concede agli avversari di riavvicinarsi senza pero' mai perdere il controllo della partita. Per i pordenonesi Corazza Mvp con 19 punti (2/6 t2, 3/6 t3, 6/6 tl) + 10 rimbalzi e 3 assist, in doppia cifra anche capitan Mezzarobba 13 (2/5 t2, 3/11t3) e Nosella 15 (5/9 t2, 5/5 tl). Vittoria comunque come al solito di squadra con 11 giocatori a referto e Cordenons che si conferma come una delle favorite per la promozione. Il Breg, che si e' presentato con soli nove giocatori, di cui uno ancora infortunato: Cigliani costretto ad entrare nel finale per non lasciare la squadra con soli quattro effettivi sul terreno di gioco, e' rimasto in partita fino a quando Volk 23 punti (3/4 t2, 4/4 t3, 5/5 tl) e' stato espulso al quarto minuto del terzo quarto. per proteste. Gregori 16 (5/9 t2, 1/4 t3, 3/4 tl) e Pecchi 13 ( 2/4 t2, 1/3 t3, 6/8 tl) gli altri due giocatori dei triestini che hanno finito la partita in doppia cifra.

A Sacile si giocava il primo dei derby provinciale di questo campionato e l'Humus passa sulla Vis Spilimbergo 70 a 68. (18 - 16, 29 - 25, 49 - 46, 70 - 68)

Humus Sacile: Galli 16, Gri 13, Conte 2, Kelecevic 3, Dal Bello 1, Franzin 3, Rascazzo, Bovolenta 2, Bertola 9, Pin, Pignaton 16, Zambon 5. All. Fantin

Vis Spilimbergo: Bardini 2, Bertuzzi Ne, Del Col 2, Cianciotta 28, Favaretto 2, Valan Ne, Passudetti 11, Trevisan 2, Bagnarlo Ne, Gallizia 5, Gaspardo 5, Bianchini 11. All. Musiello

Gara molto combattuta tra due formazioni che si equivalgono con i sacilesi che dopo aver chiuso in vantaggio il primo quarto 18 a 16 si sono ripetuti anche nel secondo 29 a 25. Se nella prima meta' di gara le difese predominano sugli attacchi tutto cambia dopo l'intervallo, si segna di piu' e il quarto si chiude sul 49 a 46. L'equilibrio regna sovrano anche nel quarto conclusivo e la partita si decide nel finale con Bovolenta e compagni che si aggiudicano la vittoria. Per Sacile Pignaton 16 punti per l'ex Casarsa ( 4/9 t2, 2/4 t3, 2/3 tl) e' stato il migliore dei suoi ma in doppia cifra sono da segnalare Galli 16 ( 3/3 t2, 2/8 t3, 4/8 tl) + 5 rimbalzi e Gri 13 (2/3 t2, 1/3 t3, 6/9 tl) + 8 rimbalzi e la buona prova al debutto di Bertola 9 punti realizzati + 5 rimbalzi. E' stata comunque vittoria di squadra quella dei ragazzi di Fantin con dieci giocatori che hanno realizzato punti. A Spilimbergo non sono bastati un super Cianciotta 28 (6/12 t2, 5/9 t3, 1/2 tl), un positivo Passudetti 11 (1/2 t2, 3/3 t3) e un Bianchini 11 (4/6 t2, 3/5 tl) + 12 rimbalzi.

Sabato 26 ottobre alle ore 18,30 saranno Vis e Intermek Cordenons le prime a scendere in campo a Spilimbergo mentre alle 19,30 a Cervignano la Credifriuli, incredibilmente corsara nell'ultimo turno a Udine sull' Ubc 82 a 65, ricevera' l'Humus Sacile. Due partite difficili per le nostre provinciali che chiariranno il ruolo di entrambe in campionato.