L'assist di Carraro: "Serie C Silver, i risultati delle provinciali"

25.02.2020 09:48 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver, i risultati delle provinciali"

A Sacile Humus Sacile batte Bor Radenska Trieste 78 a 69. (23 - 24, 36 - 44, 62 - 58)

Humus Sacile: Galli 14, Zambon 12, Gri 13, Pignaton 11, Dal Bello 8, Conte, Franzin 8, Kelecevic, Bovolenta 6, Bertola 6, Pin, Barbisan Ne. All. Fantin

Bor Radenska Trieste: Batich 8, Zettin 2, Tomadin 1, Skerl 10, Tercon 2, Crescenzi, Strle 17, Rajcic 8, Boglich, Scocchi 21. All. Popovic

Partenza lenta per i ragazzi di Domenico Fantin che nei primi 20 minuti subiscono in difesa concedendo agli avversari di segnare ben 44 punti. Durante la pausa il coach dei liventini sveglia i suoi che difendono meglio e con un parziale di 42 a 25 nella seconda meta' di gara riescono ad aggiudicarsi i due punti. Nell'Humus sono quattro i giocatori in doppia cifra: Mattia Galli 14 punti (2/4 t2, 1/4 t3, 7/8 tl), Marco Zambon 12 (5/8 t2, 2/4 tl) + 8 rimbalzi, Andrea Gri 13 (5/8 t2, 3/3 tl) e Matteo Pignaton 11 (1/3 t2, 1/1 t3, 6/7 tl). Vittoria importante per l'Humus Sacile che le consente di mantenere il primato in classifica con due punti di vantaggio su Dgm Ud e quattro sul Blanc Vero Latte Friulano Ud e Intermek Cordenons.

A Latisana Lancia Vida Latisana batte Vis Spilimbergo 89 a 70. (27 - 22, 51 - 38, 63 - 58)

Lancia Vida Latisana: Rubin 16, Baldin 13, Cargnelutti 21, Maran 11, Luis 18, Galasso, Moschioni 2, Mazzarotto 4, Fàlomo 3, Coassin P. 1. All. Coassin S.

Vis Spilimbergo: Passudetti 19, Gaspardo 16, Bianchini 18, Bertuzzi Ne, Del Col, Cianciotta 7, Favaretto, Valan Ne, Trevisan 2, Bagnarol 2, Gallizia 6. All. Musiello

Nel primo quarto partenza sprint della squadra di casa che segna 27 punti e chiude il quarto avanti di 5 punti. Nel secondo il copione non cambia e anzi con un parziale di 24 a 16 incrementano il vantaggio che a meta' gara vede gli udinesi condurre di tredici lunghezze. Dopo l'intervallo i mosaicisti sono piu' attenti in difesa e con un parziale di 20 a 12 a loro favore ritornano in partita. Si decide tutto negli ultimi dieci minuti dove i padroni di casa, approfittando delle amnesie difensive della Vis Spilimbergo, con un parziale di 26 a 12 chiudono definitivamente i conti. Nei mosaicisti sono tre i giocatori in doppia cifra: Pierpaolo Passudetti 19 punti (3/8 t2, 1/4 t3, 10/11 tl) + 6 rimbalzi, Thomas Gaspardo 16 (5/5 t2, 2/4 t3) e Alberto Bianchini 18 (8/12 t2, 2/2 tl). La Vis Spilimbergo sconfitta a Latisana rimane ai margini della zona play off occupando dopo la sesta giornata del girone di ritorno il nono posto in classifica.

A Trieste Servolana Trieste batte Intermek Cordenons 70 a 65. (20 - 16, 42 - 34, 50 - ,48)

Servolana Trieste: Boniciolli 11, Cerniz 10, Gori 10, Palombita P. 15, Leonardi 6, Pobega, Babich 4, Nardellotto, Venturini Ne, Godina 7, Chemaz Ne, Cattaruzza 7. All. Palombita S.

Intermek Cordenons: Nosella 28, Pivetta 7, Mezzarobba 7, Brunetta 2, Cantoni 1, Damjanovic 5, Pezzutti 1, Fabbro 4, Corazza 4, Marella 4, Camaj 2. All. Beretta

Nei primi dieci minuti di gioco leggera prevalenza della squadra di casa che chiude alla prima serena sopra di quattro punti. Nel secondo quarto la musica non cambia e di va' al riposo con i pordenonesi sotto di 8 punti. Dopo il rientro.in campo l'Intermek Cordenons accentua l'intensità difensiva ed il risultato e' il parziale di 14 a 8 che riapre l'incontro. Negli ultimi dieci minuti si gioca punto a punto con la squadra di casa che si dimostra piu' lucida nella volata finale e conquista una preziosa vittoria in chiave salvezza. Quella subita a Trieste e' la seconda sconfitta consecutiva per i pordenonesi che hanno gia' perso nel precedente turno a domicilio a opera del Lancia Vida Latisana, curiosamente sempre di 5 punti. A nulla e' servita la miglior prova stagionale di Diego Nosella 28 punti (8/9 t2, 2/6 t3, 6/9 tl) + 7 rimbslzi, unico giocatore in doppia cifra, lasciato troppo solo dai compagni nei quali i soli Simone Pivetta 7 (2/3 t2, 3/4 tl) e il capitano Giovanni Mezzarobba 7 (1/2 t2, 1/3 t3, 2/2 tl) sono riusciti a dare un qualche apporto. Se la squadra di coach Andrea Beretta perde nettamente la lotta al rimbalzo 30 a 47 per i triestini, se poi si tira male anche dall'arco segnando 5 volte su 26 tentativi vincere diventa una vera mission Impossible. Ricordiamo che per il peggiorare della condizioni sanitarie legate al diffondersi del coronavirus in Italia tutti i campionati dei vari sport tra cui il basket sono stati sospesi e quindi nessuna partita potra' essere giocata nella prossima settimana.