L'assist di Carraro: "Serie C Silver, stop per Cordenons e Vis; Sacile vola in vetta da sola"

04.12.2019 10:09 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver, stop per Cordenons e Vis; Sacile vola in vetta da sola"

A Sacile Humus batte Breg San Dorligo 70 a 58. (25 - 16, 40 - 30, 56 - 45)

Humus Sacile: Galli 14, Bovolenta 16, Gri 4, Zambon 8, Kelecevic 12, Conte, Dal Bello 8, Rascazzo, Bertola, Franzin 6, Pin, Pignaton 2. All. Fantin

Breg San Dorligo: Grimaldi A. 16, Zaro 13, Gallo, Cernivani 6, Grimaldi M. 11, Volk 2, Cigliani 4, Pecchi, Gregori, Zettin 3, Bunc 3. All. Juric

Partita controllata fin dall'inizio della squadra di casa che ha sempre condotto il gioco con un'attenta difesa e un attacco distribuito tra vari giocatori nell'arco della gara. Particolarmente efficace la prova di capitan Bovolenta 16 punti ( 6/11 t2, 1/1 t3, 1/2 tl) + 9 rimbalzi, positiva la prova di Kelecevic 12 (3/3 t2, 2/5 t3) e Galli 14 ( 2/2 t2, 2/8 t3, 4/7 tl) + 7 rimbalzi + 5 assist, importante l'apporto di Dal Bello 8 (2/3 t3, 2/2 tl)), Franzin 6 ( 2/2 t3) e Zambon 8 (3/7 t2, 2/2 tl) + 7 rimbalzi. Nel Breg tre i giocatori che hanno chiuso in doppia cifra: A. Grimaldi 16, M. Grimaldi 11 e Zaro 13. L'Humus Sacile scendera' in campo sabato 7 dicembre alle ore 20,30 a Cordenons dove contro l':Intermek cerchera' di difendere il suo primato in classifica: i padroni di cssa, che hanno subito la seconda sconfitta esterna al Marangoni di Udine contro il Blanc Vero Latte Friulano. Partita da non perdere con parecchi ex sul parquet di entrambe le squadre a cominciare dal coach dell'Humus Fantin una vita spesa alla guida dell'Intermek e Bertola ex Cordenons. Nell'Intermek Cordenons l'ex di turno e' Fabbro che l'anno scorso vestiva la maglia dell'Humus. Scontro diretto al vertice tra la prima e la seconda in classifica con punti importanti in palio, saranno di fronte la miglior difesa e uno dei migliori attacchi del campionato.

A Udine Blanc Vero Latte Friulano batte Intermek Cordenons 92 a 73. (20 - 16, 41 - 34, 69 - 49)

Blanc Vero Latte Friulano Ud: Paradiso 24, Petronio 15, Moretti 10, Losito 8, Malisan 9, Zoratto, Di Giovanni 3, Bono 3, Pignolo 1, Azzano 9, Bonino, Pozzi 10. All. Andreotti

Intermek Cordenons: Brunetta 2, Damjanovic 6, Cantoni, Pezzutti 5, Mezzarobba 10, De Santi 3, Corazza 8, Marella 2, Fabbro 5, Oyeh 8, Nosella 11, Pivetta 13. All. Beretta

I pordenonesi hanno retto fino a meta' gara poi nel terzo quarto sono sprofondati a meno 20 subendo un parziale di 28 a 15 che in pratica ha chiuso i giochi. Sotto accusa la difesa che ha permesso agli udinesi di segnare piu' di novanta punti. Nell'Intermek da salvare la prova di Pivetta 13 punti (4/5 t2, 1/4 t3, 2/2 tl), Nosella 11 ( 3/4 t2, 1/2 t3, 2/2 tl), Mezzarobba 10 (1/2 t2, 2/2 t3, 2/2 tl) + 8 rimbalzi e Oyeh 8 (2/4 t2, 4/5 tl) + 8 rimbalzi. Nella squadra di Andreotti su tutti l'ex Spilimbergo Paradiso 24 punti e mvp dell'incontro, in doppia cifra anche Petronio 15, Moretti 10 e Pozzi 10. Sabato 7 dicembre alle ore 20,30 a Cordenons va in scena il derby con l'Humus Sacile, partita da non perdere con l'Intermek costretta a vincere per mantenere l'imbattibilità tra le mura amiche e rimanere a contatto con i liventini che sono in serie positiva da sette turni.

A Trieste Bor Radenska batte Vis Spilimbergo 74 a 67. (22 - 21, 36 - 32, 56 - 56)

Bor Radenska Ts: Batich 15, Zettin 10, Strle 23, Tomadin 9, Scocchi 2, Paiano, Skerl, Boglic 6, Rajcic 6, Tercon 3, Crocenzi. All. Popovic

Vis Spilimbergo: Bagnarol 11, Bertuzzi, Cianciotta 6, Del Col, Favaretto 3, Zomero 4, Passudetti, Trevisan 2, Bianchini 21, Gallizia 11, Gaspardo 9.. All. Musiello

Partita equilibrata decisa nel finale dai triestini che hanno dominato nell'area pitturata con Strle mvp dell'incontro. Nella Vis buona la prova in attacco di Bianchini 21 punti (9/14 t2, 3/4 tl), Gallizia 11 (3/6 t2, 1/3 t3, 2/4tl) + 8 rimbalzi e di capitan Bagnarol 11 (1/4 t2, 3/5 t3). Nel prossimo turno la Vis giochera' ancora in trasferta a Udine dove sabato 7 dicembre alle ore 19,00 affrontera' la Dgm. I mosaicisti devono rompere il ghiaccio in trasferta dove non hanno mai vinto in questa stagione contro una formazione di pari livello che nell'ultimo turno ha perso in casa contro la Servolana Ts. In palio punti importanti in chiave play off in una classifica molto corta sia per quanto riguarda le prime che le ultime posizioni.