L'assist di Carraro: "Serie C Silver, vincono Cordenons e Sacile; stop per Spilimbergo"

06.11.2019 12:41 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver, vincono Cordenons e Sacile; stop per Spilimbergo"

A Latisana Intermek batte Lancia Vida 69 - 76 (20 - 17, 37 - 35, 55 - 51, 69 - 76)

Lancia Vida Latisana: Rubin 8, Loro 1, Baldin 2, Maran , Galasso 10, Cargnelutti 9, Luis 6, Mazzarotto 13, Moschioni 6, Coassin 14, Falomo. All Coassin Intermek Cordenons: Cantoni, Pezzutti 7, Damijanovic 10, Fabbro 12, De Santi , Corazza 20, Mezzarobba 3, Oyeh 10, Nosella 8, Marella, Pivetta 6. All. Beretta

L'Intermek si rialza subito dopo aver perso il derby con la Vis Spilimbergo. Il primo quarto e equilibrato con la squadra di casa che chiude in vantaggio di tre punti. Il secondo segue la falsariga del primo e a meta' gara il tabellone luminoso si fissa sul 37 a 35. Al rientro in campo l'equilibrio regna sovrano e alla soglia dell'ultimo quarto Latisana conduce 55 a 51. Nel quarto conclusivo Cordenons difende forte e con un parziale di 14 a 25 ottiene la sua quarta vittoria. Due punti importanti che permettono a Mezzarobba e compagni di rimanere in testa alla classifica in coabitazione con L'Humus Sacile. Nella squadra pordenonese quattro giocatori in doppia cifra: Corazza 20 punti (5/7 t2, 1/4t3, 7/12 tl) + 6 rimbalzi, Damjanovic 10 (2/4 t2, 6/8 tl), Fabbro 12 (3/7 t2, 1/2 t3, 3/6 tl) + 5 rimbalzi e Oyeh 10 (5/6 t2) + 5 rimbalzi.

A Sacile Humus batte Geatti Basket Time Udine 73 a 51. (24 - 7, 38 - 13, 51 - 33, 73 - 51)

Humus Sacile: Zambon 10, Gri 10, Pignaton 11, Galli 4, Conte 2, Kelecevic 5, Bertola 6, Bovolenta 9, Franzin 3, Rascazzo 5, Pin 8. All. Fantin Geatti Basket Time Udine: Moznich 5, Trevisini 12, Versolato, Ceschiutti 2, Springolo 1, Diop 7, Avanzo 21, Baldan R. 3, Baldan A., Chierchia. All. Pesante

Partono subito forte i padroni di casa che con un ottimo primo quarto chiudono il primo quarto con 17 punti di vantaggio. Nel secondo continua la pressione difensiva dei padroni di casa che concedono agli avversari solo sei punti incrementando ulteriormente il vantaggio che all'intervallo e' di 25 punti. Al rientro in campo gli udinesi ci provano a rientrare in partita ma pur recuperando qualcosa concludono il quarto sotto di 18. Nell'ultimo quarto i ragazzi di Fantin si limitano a controllare il risultato e portano a casa i due punti in una partita che di fatto non e' mai esistita visto il divario tra le due formazioni. Nell'Humus In doppia cifra: Zambon 10 punti (5/9 t2) + 10 rimbalzi, Gri 10 (2/2 t2, 2/8 t3) e Pignaton 11 (3/9 t2, 1/2 t3, 2/2 tl).

A Cervignano Credifriuli batte Vis Spilimbergo 69 a 64. (18 - 17, 33 - 25, 48 - 39, 69 - 64)

Credifriuli Cervignano: Tossut 23, .Dijust 21, Cestaro, Meroi 4, Rivoli 6, Mainardi, Musig 9, Piani, Scrosoppi, A!oisio 6. All. Miani Vis Spilimbergo: Bardini Ne, Bertuzzi, Del Col, Cianciotta 11, Zomero 15, Valan 2, Passudetti 4, Trevisan 5, Bagnarol Ne, Gallizia 17, Gaspardo 8, Bianchini 2. All. Musiello

Il primo quarto si gioca sul punto a punto e si conclude con la squadra di casa avanti di 1. Nel secondo Cervignano piazza un parziale di 15 a 8 e si va al riposo sul 33 a 25. Al rientro dagli spogliatoi la Vis prova a rifarsi sotto ma la Credifriuli difende forte e chiude il quarto ancora avanti. L'ultimo quarto viene vinto dalla Vis che pero' non riesce a recuperare del tutto e alla sirena finale sono i padroni di casa a festeggiare la loro terza vittoria in campionato. Nella Vis citazione d'obbligo per il classe 2004 Zomero 15 punti (3/4t2, 2/3 t3, 3/5tl), bene anche Gallizia 17 (4/9t2, 2/3 t3, 3/7 tl) + 6 rimbalzi mentre il totem d'area Bianchini, incappato in una serata negativa, ha chiuso con soli 2 punti realizzati (1/6 t2) + 7 rimbalzi.

Nel prossimo turno sabato 9 novembre a Spilimbergo alle ore 18,30 la Vis ospita la Lancia Vida Latisana squadra ostica ma con l'aiuto suo pubblico Spilimbergo cerchera' di tornare alla vittoria. A Trieste sempre alle 18,30 la capolista Humus Sacile affrontera' il Bor Radenska Trieste avversario scorbutico soprattutto quando gioca in casa. A Cordenons due ore dopo alle ore 20,30 l'Intermek se la vedra' con la Servolana Trieste avversario ampiamente alla portata che sin qui ha vinto due sole partite.