L'assist di Carraro: "Serie C Silver,Cordenons aggancia Sacile in vetta"

10.01.2020 11:00 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Serie C Silver,Cordenons aggancia Sacile in vetta"

A Cordenons Intermek batte Geatti Basket Time Udine 88 a 64. (27 - 19, 44 - 34, 69 - 50)

Intermek Cordenons: Brunetta 4, Damjanovic 12, Pezzutti 6, Casara 2, Mezzarobba 14, Fabbro 8, De Santi 2, Corazza 5, Marella 7, Pivetta 7, Oyeh 12, Nosella 9. All. Beretta

Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti 5, Moznich 8, D'Andrea, Springolo 11, Versolato, Feruglio P. 6, Avanzo 20, Baldan A. 3, Baldan R. 8, Chierchia, Feruglio L. 3. All. Pesante

La squadra udinese rimane in partita fino all'intervallo senza mai comunque andare in vantaggio e poi crollare nella seconda meta' dell'incontro quando la difesa dei padroni di casa cresce portando la squadra ospite a perdere numerosi palloni: saranno ben 27 le palle perse al termine della gara. Nell'Intermek buona prova di squadra con tutti i giocatori a referto con punti segnati di cui tre in doppia cifra: Damjanovic 12 (4/5 t2, 4/4 tl), Mezzarobba 14 (2/3 t2, 3/4 t3, 1/2 tl) e Oyeh 12 (5/5 t2, 2/2 tl). Per la Geatti Basket Time Ud sono due i giocatori in doppia cifra: Avanzo 20 punti (7/10 t2, 1/2 t3, 3/3 tl) miglior realizzatore della gara e Springolo 11 (5/7 t2, 1/2 tl). L'Intermek, nell' ultimo turno del girone di andata, giochera' in casa sabato 11 gennaio quando alle ore 20,30 affrontera' il Bor Radenska Trieste. I triestini sono reduci dalla sconfitta subita nel derby con i! Breg San Dorligo ma hanno vinto quattro delle ultime cinque partite giocate anche se fuori dalle mura amiche sono riusciti a portar via i due punti solo a Udine in casa della Pall.Dgm. L'Intermek in casa non ha mai perso e vuole mantenere l'imbattibilta' casalinga; si prospetta dunque un match avvincente contro una squadra quadrata ed esperta nei suoi uomini migliori ma con una panchina piuttosto corta. Mezzarobba e compagni dovranno quindi aggredire fin dall'inizio il Bor per stancare gli avversari e poter cosi' instradare la partita su alti ritmi che sono piu' congeniali alla squadra di casa.

Buon 2020 a tutti.