Calcio a 5: Brutta sconfitta in quel di Mestre per la Martinel Pordenone Calcio a 5

11.11.2018 10:11 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 73 volte
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: Brutta sconfitta in quel di Mestre per la Martinel Pordenone Calcio a 5

Brutta sconfitta in quel di Mestre per la Martinel Pordenone Calcio a 5 che subisce un pesantissimo 10-4 al cospetto di una Fenice Veneziamestretroppo forte per i ramarri.

Partenza shock per i ragazzi di Asquini che in meno di un minuto vanno sotto 2-0: a 17'' il Nazionale Botosso sigla il vantaggio, prima del raddoppio di Nalesso a 56''. A 2'05'' Fabbro riporta in partita i compagni inserendosi in velocità e scambiando con Grigolon; passano appena 53'' ed allungano ancora i padroni di casa, nuovamente con Botosso. Poi occasioni da una parte e dall'altra con i ramarri che tengono testa ai padroni di casa ma non riescono a colpire a rete, complice anche un attento Molin tra i pali che nega il goal a Grigolon al 9'44'' e poi anche a Finato al 18'15'', prima di un ultimo tentativo di Grigolon ad un minuto dalla sirena. La ripresa parte malissimo, fotocopia del prima tempo, con Botosso che dopo appena 20'' si inserisce sulla fascia e supera Vascello. Il Pordenone stavolta reagisce ed al 2'35'' accorcia le distanze con Finato al termine di una ripartenza di Fabbro; ci pensa poi Grigolon a riaprire momentaneamente i giochi al 6'36'' sugli sviluppi di un corner a favore. Sul parziale di 4-3 ci credono i neroverdi, complice anche l'allonamento del mister avversario dalla panchina, ma i veneti mantengono le redini del match e Molin tiene in partita i suoi con l'ottimo intervento in allungo sulla conclusione di Finato all'11'08'', così come Vascello che in due occasioni salva il risultato, prima su Meo e poi su Botosso. Le speranze dei ramarri iniziano a vacillare sul quinto goal per i padroni di casa al 12'07'' con Caregnato, seguito dopo appena 24'' dalla rete di Giommoni. Neanche il tempo di realizzare che Cavaglia punisce nuovamente i nostri al 13'01''. Vacilla ora la Martinel Pordenone che tenta il tutto per tutto con Zuliani come portiere di movimento; da qui nasce la rete di Milanese che riaccende una flebile speranza al 14'24'', prima degli ultimi affondi a porta ormai indifesa di Giommoni (16'26''), Botosso (16'54'') e Bertuletti (17'47'').

Altra frenata brusca per la formazione neroverde che deve arrendersi davanti ad un avversario al di fuori della sua portata. Sabato prossimo turno di riposo per azzerare tutto e prepararsi al meglio per ricevere la capolista Imolese al Pala Flora.

TABELLINO FINALE:

Fenice Veneziamestre - Martinel Pordenone C5 10 - 4 (p.t. 3-1)

FORMAZIONI

Fenice Veneziamestre Andretta 1, Bertuletti 2, Marton 3, Meo 4, Giommoni 5, Caregnato E. 6, Botosso 7, Ortolan 8, Cavaglia 9, Caregnato C. 10, Nalesso 11 e Molin 12. All. Pagana.

Martinel Pordenone C5 Vascello 1, Perin 2, Zuliani 5, Grzelj 6, Tudorache 7, Fabbro 8, Barzan 9, Milanese 11 (capitano), Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Fanigliulo 15 e Kapun 23. All. Asquini.

MARCATORI 1° tempo: 3-1 - 2 Botosso (F), Nalesso (F) e Fabbro (P) 2° tempo: 7-3 - 2 Nalesso (F), Finato (P), Grigolon (P), Caregnato E. (F), 2 Giommoni (F), Cavaglia (F), Milanese (P) e Bertuletti (F)

AMMONITI Nalesso (F), Meo (F) e Milanese (P)

ARBITRI Coviello (Pisa) e Giaquinto (Prato). Cronometrista: Volpato (Castelfranco Veneto)