Calcio a 5: finale play off, vince Fenice davanti a una grande Martinel Pordenone C5

26.05.2019 12:07 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: finale play off, vince Fenice davanti a una grande Martinel Pordenone C5

La Martinel Pordenone esce a testa alta dal Franchetti di Mestre, al termine di una gara combattutissima davanti ad un pubblico altrettanto caldissimo; finale di 5-3 con un pizzico di amaro in bocca ma va comunque reso onore alla forza della Fenice Veneziamestre.

I 50 tifosi neroverdi accorsi a Mestre, si illudono dopo appena 50'' quando Grzelj insacca a rete l'assist da calcio d'angolo di Milanese, sulla prima palla goal per i nostri, dopo un avvio fortissimo della Fenice. La risposta arriva sempre da calcio d'angolo, al 2'46'' direttamente da tiro al volo di Tenderini che ripristina così gli equilibri. Al 3'55'' occasione per Kamencic che recupera a metà campo ma nell'uno contro uno ha la meglio Molin. Occasioni da una parte e dall'altra, con Botosso al 6'16'' che si inserisce pericoloso sulla destra, mentre dall'altra parte, al 7'52'', Finato va via a Meoma la conclusione termina fuori. Partita che continua ad essere combattutissima che vede anche l'allontanamento di Pagana al 11'25''; poi i due episodi che cambiano il match: al 12'27'' ed al 13'27'' doppio tiro libero a favore dei padroni di casa, con il solito Tenderini che ha la meglio su Vascello, bravo a parare la seconda conclusione del 10 avversario ma nella respinta non riesce a ripetersi. Tengono comunque bene il campo i neroverdi che provano a rientrare in partita nei minuti finali della prima frazione, ma il parziale non cambia e si va negli spogliatoi sul 3-1 per la Fenice. Nella ripresa, ancora Fenice in avanti, pericolosissima con Tenderini, mentre i nostri si fanno vedere più volte dalle parti di Molin. Al 6'52'' grande giocata di Grigolon che in solitaria va via tra due avversari ed infila a rete; un goal che riaccende le speranze del pubblico neroverde, tenuto in partita anche da un super Vascello che al 8'20'' ed al 8'52'' compie un doppio miracolo, prima su Nalesso e poi su Marton. A spegnere l'entusiamo ci pensa Nalesso al 9'55'' con un inserimento centrale su cui trova la rete dell'ulteriore allungo. Dall'altra parte, Kamencic sfiora il goal al 13'20'' dopo lo scambio al limite area con Finato, prima degli ultimi 5 minuti di assalto neroverde con Fabbro come portiere di movimento. Al 15'51'' ancora Vascello compie un altro miracoloso salvataggio su Bertulettia due passi, poi a 58'' dalla fine, Grigolon gonfia la rete e spegne momentaneamente l'entusiasmo del pubblico di casa già in festa. Nell'assedio finale, a 20'' dalla sirena, parata decisiva di Molin sull'ultima occasione per i nostri e Tenderini infila da porta a porta, chiudendo definitivamente i giochi. Vince la Fenice Veneziamestre, a cui vanno i nostri doverosi complimenti per questa meritatissima promozione.

Tanti, tantissimi, comunque gli applausi ai ragazzi che sono arrivati fino a qui con le proprie forze, un traguando incredibile ed inimmaginabile, che è già come una vittoria. Ora è tempo di meritato riposo, prima di iniziare a lavorare per preparare una nuova grande stagione neroverde.

TABELLINO FINALE:

Fenice Veneziamestre - Martinel Pordenone 5 - 3 (p.t. 3-1)

FORMAZIONI

Fenice Veneziamestre Andretta 1, Bertuletti 2, Marton 3, Meo 4, Giommoni 5, Caregnato 6, Botosso 7, Vanin 8, Cavaglia 9, Tenderini 10, Nalesso 11 e Molin 12. All. Pagana.

Martinel Pordenone C5 Vascello 1, Perin 2, Tosoni 3, Zuliani 5, Grzelj 6, Fabbro 8, Barzan 9, Kamencic 10, Milanese 11 (capitano), Fiorot 12, Finato 13 (vice-capitano) e Grigolon 14. All. Asquini.

MARCATORI 1° tempo: 3-1 - Grzelj (P), 3 Tenderini (F) 2° tempo: 2-2 - 2 Grigolon (P), Nalesso (F) e Tenderini (F)

AMMONITI Fabbro (P), Kamencic (P), Milanese (P), Botosso (F) e Finato (P)

ARBITRI Rossini (Firenze) e Corsini (Taranto). Cronometrista: Tasca (Treviso)