Calcio a 5: il derby Martinel Pordenone C5-Maccan Prata C5 è neroverde

24.11.2019 09:19 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Calcio a 5: il derby Martinel Pordenone C5-Maccan Prata C5 è neroverde

Il Derby è ancora neroverde: al Pala Flora la Martinel Pordenone si impone 8-4 sul Maccan Prata, scavalcandolo così anche in classifica. Una vittoria che arriva dopo una gara combattutissima, giocata davanti ad una cornice di pubblico spettacolare.

Un primo tempo diviso a metà con la Martinel Pordenone subito al tiro dopo 15'' con Grigolon, servito centralmente da Milanese. A 50'' ci prova anche Zajc dalla distanza, mentre dall'altra parte Belleboni va sull'esterno. Al 7'35'' Fabbro da conclusione centrale impegna Morassi, passano pochi secondi ed al 7'54'' ancora Fabbro è stavolta letale sulla respinta dello stesso Morassi a Tušar: 1-0 per il Pordenone. Tušar raddoppia il vantaggio al 9'57'', direttamente da calcio di punizione, e due minuti più tardi anche Zajc va vicino al goal dalla destra, con Morassi che devia in allungo. Al 12'03'' giocata di gambe in mezzo a due di Grigolon, tocco per Zajc che senza problemi gonfia la rete e porta avanti la Martinel Pordenone sul 3-0. Il Maccan Prata riapre la gara al 12'51'' con l'ex di turno Buriola che si fa trovare pronto sulla respinta di Vascello al tiro da fuori di Grandinetti. Gialloneri tornati in vita dopo il goal che pescano la traversa al 13'04'' con Belleboni; poi sul tiro dello stesso numero 12, è Dominioni a sporcare la conclusione a rete al 16'03''. Al 18'27'' prova a ribaltare il fronte capitan Milanese, trovando Morassi a chiudere lo specchio sul primo palo; poi disattenzione difensiva dei nostri che regalano la terza rete del momentaneo pareggio a Belleboni, abile a raccogliere un pallone rimasto lì in area sul tiro iniziale di Otero. Rientrati in campo è Zajc show al Pala Flora: all'1'38'' trova la traversa sul tiro alla respinta iniziale di Morassi; poi ancora lo sloveno costruisce un'azione d'oro al 2'32'' sulla destra, sul cui assist dal fondo Grigolon non arriva. Al 3'42'' Tušar per vie centrali pesca lo stesso Zajc, al volo l'asso neroverde si gira ed infila sul secondo palo dove Morassi non può arrivare. Ospiti che restano momentaneamente con un uomo in meno al 5'36'' per doppia ammonizione a Giannattasio, ma i ramarri non sfruttano il vantaggio; solo una volta ripristinati gli equilibri, al 7'38'' la Martinel Pordenone allunga il passo, ancora con Zajc che riceve a due passi da Morassi: conclusione che l'estremo difensore para ma non trattiene. Al 11'18'' nuova oppurtunità per i neroverdi con Grigolon che dal limite trova la traversa, poi Zajc a porta vuota spreca l'assist dello stesso Grigolon al 11'40''. Zajc ancora protagonista al 12'45'' sugli sviluppi di una punizione dal limite: scambio con il compagno Grzelj e pallone che stavolta va a gonfiare la rete. Al 13'15'' il Maccan prova a riaprire il match con Grandinetti che con una giocata delle sue si infila sulla fascia sinistra ed insacca sotto la traversa, dove il nostro Vascello non arriva. Ma c'è tanto Pordenone oggi in campo ed al 14'57'' Tušar riceve da Barzan, ed in velocità mette nel "sette" di Morassi. Nel finale, ultimi tre minuti con il Maccan Prata con portiere di movimento; Sabalino tenta il tutto per tutto e solo al 18'50'' Belleboni va al tiro dal centro, su cui Vascello non ha problemi a respingere. Pubblico ormai pronto a festeggiare, quando a 15'' dalla sirena Zajc decide di mettere l'ultimo sigillo al match, con una botta dalla sinistra che si insacca a rete e regala l'ultima grande emozione di oggi al Pala Flora.

Vince così la Martinel Pordenone, regalando al pubblico di casa tre punti pesantissimi, oltre ad un successo di prestigio, al termine di una gara certamente spettacolare. Si tinge ancora di neroverde, dunque, il Derby di calcio a 5 più bello ed importante della nostra provincia, e regione. Una vittoria di cuore, forza e determinazione che rilancia anche in ramarri in classifica.

TABELLINO FINALE:

Martinel Pordenone - Maccan Prata 8 - 4 (p.t. 3-3)

FORMAZIONI

Martinel Pordenone C5 Vascello 1 (vice-capitano), Tosoni 3, Grzelj 6, Zajc 7, Fabbro 8, Barzan 9, Tušar 10, Milanese 11 (capitano), Grigolon 14, Moras 17, Mikla 18 e Casula 22. All. Asquini.

Maccan Prata Otero 4, Zecchinello 5, Giannattasio 7, Grandinetti 8, Mazzuca 9, Buriola 10, Dominioni 11, Belleboni 12, Dedej 17, Morassi 19, Spadotto 20 e Marchesin 61. All. Sabalino.

MARCATORI 1° tempo: 3-3 - Fabbro (P), Tušar (P), Zajc (P), Buriola (M), Dominioni (M) e Belleboni (M) 2° tempo: 5-1 - 4 Zajc (P), Grandinetti (M) e Tušar (P)

AMMONITI Grandinetti (M), Giannattasio (M) e Morassi (M)

ESPULSI Giannattasio per doppia ammonizione (M)

ARBITRI Fantin (Padova) e Soligo (Castelfranco Veneto). Cronometrista: Fedrigo (Pordenone)