Calcio a 5: Maccan Prata, espugnata Belluno e play-off ad un punto

 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 77 volte
Fonte: http://www.asdmaccanc5.it/
Calcio a 5: Maccan Prata, espugnata Belluno e play-off ad un punto

Un gol all’ultimo secondo, per un sogno che all’ultimo secondo potrebbe realizzarsi. Di misura, ma più che sufficiente, il successo esterno del Maccan Prata, che espugna la Spes Arena di Belluno per 1-2. Un trionfo che regala ai gialloneri ulteriore linfa in vista della prossima e ultima giornata, quando battere il Miti Vicinalis al PalaPrata potrebbe valere un’incredibile qualificazione ai play-off. Già, perché l’exploit bellunese ha proiettato ora gli uomini di Salfa in settima posizione, alla pari col Città di Thiene, trafitto in casa dal Villorba, e ad una sola lunghezza dal Città di Mestre, che ha operato il sorpasso grazie al sofferto 5-4 di Rovereto. In altre parole, sabato prossimo, in caso di mancato successo di mestrini e thienesi rispettivamente su Canottieri e Cornedo, e ovviamente di concomitante vittoria giallonera sulla formazione di Vazzola, per il Maccan si aprirebbero le porte della sfida col Mantova secondo del girone. Un traguardo impensabile ad inizio stagione: e che il team di Prata sia ora in lizza per raggiungerlo è indubbiamente segno di una notevole crescita societaria e sportiva. Tre punti in rimonta, in ogni caso, quelli strappati al team dolomitico. Ad andare in vantaggio per primi, infatti, sono i locali, a segno grazie a Berti. Già nella prima frazione tuttavia Spatafora firma la rete del pari, ma è solo ad una manciata di decimi dalla sirena che arriva la zampata vincente e definitiva di Poser.

Di seguito il tabellino dell'incontro.

CANOTTIERI BELLUNO 1 MACCAN PRATA 2

CANOTTIERI BELLUNO Del Prete (portiere), Brancher, Sitran, Savi, Reolon, Nessenzia, Dal Farra, Boso, Alba, Berti, Mati Florez, Dalla Libera. All. Bortolini.

MACCAN PRATA Vascello e Marchesin (portieri), Poser, Bottega, Fabbro, Vulikic, Buriola, De Bernardo, Aziz, Grigolon, Spatafora, Bortolin. All. Salfa.

Arbitri Salicchi di Terni e Anzisi di Mantova; cronometrista Fedrigo di Pordenone.

Marcatori A 17’52” Berti, a 19’45” Spatafora; nella ripresa, a 19’59” Poser.

Note Ammoniti Alba, De Bernardo e Bortolin.