Calcio a 5: Maccan Prata, sfuma il sogno play-off

15.04.2018 09:56 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 61 volte
Fonte: http://www.asdmaccanc5.it/
Calcio a 5: Maccan Prata, sfuma il sogno play-off

Il sogno non si concretizza.

Serviva prima di tutto vincere contro il Miti, ma così non è stato. Poco conta, in seconda battuta, il successo del Città di Thiene a Cornedo, che ai play-off qualifica i rossoneri, in un quadro in cui solo il 2-2 del Città di Mestre coi Canottieri Belluno gioca a favore dei colori rossoneri. Ma l’amaro in bocca per un’impresa sfumata che avrebbe comunque avuto dell’incredibile non offusca certo la soddisfazione e l’orgoglio per una stagione da incorniciare, chiusa all’ottavo posto, a tre sole lunghezze dal quinto.

Una stagione – comunque la si guardi – di successi, coincisa con la prima, storica salvezza di un club friulano in serie B, a fare da apripista alla prossima dei record, in cui il Maccan ritroverà il sentitissimo derby col Pordenone. Per quanto riguarda l’incontro, l’equilibrio di gioco dura per una manciata di minuti, in cui il Maccan raccoglie una traversa con Štendler. Poi a salire in cattedra è il Miti Vicinalis, che apre le danze con Paz (5’49”) e raddoppia con Correa (7’26”). Aziz rimette in carreggiata i gialloneri a 9’39”, ma i minuti seguenti non regalano il gol del pareggio; ed sono anzi i trevigiani a trovare nuovamente la via del gol con Zecchinello (12’04”), complice un Maccan piuttosto svagato. Per gli ospiti arriva addirittura il poker in finale di frazione, ancora con Correa (19’56”). Più contratta la ripresa, con gli uomini di Salfa che paiono presagire i parziali degli altri campi e non premono come vorrebbero. Vidotto allarga la forbice a 7’45”, mentre il Maccan centra un palo con Štendler e sbaglia una doppia occasione con Aziz. Il Miti segna dalla propria metà campo con Delgado mentre Vascello è fuori dai pali come estremo di movimento (16’28”), e solo a 19’54” arriva la zampata finale di Fabbro, a portare a due i centri a tabellino per i giallonero. Il migliore arrivederci, verso una prossima stagione ricca di successi…

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata dell’incontro.

MACCAN PRATA 2 MITI VICINALIS 6

MACCAN PRATA Vascello e Marchesin (portieri), Poser, Bottega, Fabbro, Vulikic, Buriola, De Bernardo, Aziz, Štendler, Grigolon, Bortolin. All. Salfa.

MITI VICINALIS Silvestrin, Mesa e Mabchor (portieri), Zecchinello, Vidotto, Correa, Delgado, Cescon, Cocchetto, Paz, Stafa, El Abdlaoui. All. Peruzzetto.

Arbitri Krupic di Brescia e La Sorsa di Milano; cronometrista Zucchiatti di Tolmezzo.

Marcatori A 5’49” Paz, a 7’26” e 19’56” Correa, a 9’39” Aziz, a 12’04” Zecchinello; nella ripresa, a 7’45” Vidotto, a 16’28” Delgado, a 19’56” Fabbro.

Note Ammoniti Grigolon, Delgado, Cescon. Tiri liberi 0/0 e 0/0.