Calcio a 5: Martinel Pordenone C5 stacca il pass per gli ottavi della Coppa Italia di Serie B

12.01.2020 12:28 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Calcio a 5: Martinel Pordenone C5 stacca il pass per gli ottavi della Coppa Italia di Serie B

Altro storico successo per la Martinel Pordenone che questo pomeriggio stacca il pass per gli ottavi di finale nazionali della Coppa Italia di Serie B a spese di un grande Udine City Futbol Sala.

Certamente non il Pordenone più bello quello visto oggi, che dopo appena 14'' è freddato da Turolo in velocità, su assist di Barile. Sempre il 10 ospite ancora pericoloso anche nei minuti successivi, poi al 2'31'' Tušar ripristina il pari insaccando a rete la giocata personale del connazionale Grzelj. Partita combattutissima con Della Bianca che al 4' si vede negare il goal da Casula in allungo, oggi titolare tra i pali al posto di Vascello, decisivo anche due minuti più tardi su Chtioui al limite dell'area. A Stendler risponde Zajc, poi al 6'45'' la traversa di Turolo fa tremare la porta neroverde. Il 2-1 lo firma Grigolon all'8'07'' infilando sul secondo palo l'assist di Fabbro, che due minuti più tardi spreca l'allungo davanti ad Agrizzi e sul cambio di fronte Stendler colpisce il palo esterno. All'11'30'' gran giocata di Della Bianca sulla destra che con un cross pesca Chtioui solo sul secondo palo: incornata di testa e nuova parità. 30'' più tardi Agrizzi salva in due tempi sulla linea a Zajc, mentre dall'altra parte nuovamente decisivo Casula che chiude lo specchio a Osso Armellino al 13'30''. L'Udine City continua a colpire in avanti con il giovanissimo Chtioui, ma il momentaneo vantaggio lo firma Grzelj per i neroverdi al 14'21'', prima dell'ulteriore pari di Goranovic al 18'49'', tutto solo sul secondo palo, dove deve solamente deviare a rete il tiro iniziale di Turolo. Nella ripresa ancora Chtioui tra i più pericolosi che al 3'00'' prima si vede neutralizzare da Casula nell'uno contro uno in area, e poi infila nel "sette". 21'' più tardi pareggia Zajc che non perdona il grosso regalo in area fatto da Agrizzi e Della Bianca. Pareggio che dura pochi secondi perché al 4'38'' è il capitano bianconero a riportare in vantaggio l'Udine City con una conclusione centrale con cui supera Casula. Al'8'06'' è ancora Chtioui a farsi vedere per vie centrali, prima dell'espulsione di Goranovic per doppia ammonizione, sul cui vantaggio numerico la Martinel Pordenone trova la rete del pari con Tušar. Al 12'03'' nuovamente decisivo Casula per i nostri che salva sulla linea su Della Bianca, poi al 13'12'' la bomba centrale di Zajc gonfia la rete, fissando il risultato sul 6-5. Fabbro, al 15'00'' ha l'occasione per allungare le distanze, ma Agrizzi in allungo salva il parziale, dando la possibilità ai suoi di tentare il tutto per tutto. L'Udine City, tuttavia, impatta più volte su un Casula che si è fatto trovare pronto alla chiamata di oggi, ed anche sul tiro libero al 18'28'' Turolo sbaglia tutto e calcia altissimo sopra la porta neroverde. Il 2020 inizia al meglio per la formazione neroverde che trova un importante successo contro una formazione mai doma ed in grande forma, al termine di un match combattutissimo. Ora si torna a guardare al campionato, con la prossima sfida in programma sabato prossimo, proprio contro l'Udine City Futbol Sala, questa volta a casa loro, per la prima giornata di ritorno.

TABELLINO FINALE:

Martinel Pordenone - Udine City Futbol Sala 6 - 5 (p.t. 3-3)

FORMAZIONI

Martinel Pordenone C5 Grzelj 6 (vice-capitano), Zajc 7, Fabbro 8, Barzan 9 (capitano), Tušar 10, Peruz 12, Grigolon 14, Moras 17, Mikla 18, Serraino 19, De Bernardo 20 e Casula 22. All. Asquini.

Udine City Futbol Sala Agrizzi 1, Ianesi 2, Martinez 3, Turolo 4, Della Bianca 5, Chtioui 6, Stendler 7, Osso Armellino 9, Barile 10, Goranovic 11, Tomasino 12 e Todon 14. All. Pittini.

MARCATORI 1° tempo: 3-3 - 14'' Turolo (U), 2'31'' Tušar (P), 8'07'' Grigolon (P), 11'30'' Chtioui (U), 14'21'' Grzelj (P) e 18'49'' Goranovic (U) 2° tempo: 3-2 - 3'00'' Chtioui (U), 3'21'' Zajc (P), 4'38'' Della Bianca (U), 8'34'' Tušar (P), 13'12'' Zajc (P)

AMMONITI Barzan (P), Goranovic (U), Grzelj (P), Zajc (P) e Barile (U) ESPULSI Goranovic per doppia ammonizione (U)

ARBITRI Hoxha (Este) e Mezzarobba (Padova). Cronometrista: Kreso (Trieste)