Calcio a 5: Pordenone C5, i Ramarri a fatica ma la spuntano anche sul Lignano

11.02.2018 19:05 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 104 volte
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: Pordenone C5, i Ramarri a fatica ma la spuntano anche sul Lignano

A dimostrazione che ogni partita è una gara a sé, c'è quella di ieri con il Calcetto Lignano, contro cui i ramarri si impongono 4-2 tra le mura di casa ma soffrono per buona parte della ripresa.

Bravi gli ospiti a non gettare mai la spugna ed a riuscire a frenare la forza dei neroverdi in più occasioni. Sono proprio gli ospiti a partire aggressivi già dopo 30'' facendosi trovare dalle parti di Cantoni con Saviano, ma la prima rete è tutta neroverde con un perfetto passaggio filtrante di Kamencic sul secondo palo per Barzan che serve poi centralmente capitan Milanese: conclusione e goal del vantaggio per i padroni di casa.

Lo stesso Milanese va vicinissimo al raddoppio al 7', sprecando una pericolosa occasione goal. Prende coraggio il Calcetto Lignano che al 10' ha una prima opportunità dalla destra con Taviani, ma sono ancora i neroverdi a gonfiare la rete con Grzelj che si fa trovare pronto sull'assist dal corner battuto da Kamencic al 13' di gioco. Dall'altra parte Cantoni salva in due tempi il risultato, sempre su Taviani, mentre Accatante ha un'occasionissima al 17' con la parata decisiva di Piazza. Al 18' autorete di uno sfortunato Scaramuzza sul calcio d'angolo conquistato e battuto da Kamencic. Nel finale della prima frazione un'altro inserimento degli ospiti con Saviano sulla sinistra che Cantoni para senza problemi, mentre la Martinel Pordenone va vicina al poker con Milanese che a due passi da Piazza non finalizza l'assist di Grzelj. Il secondo tempo si apre con un costante fraseggio dei nostri nella metà campo avversaria, con Grzelj che colpisce il palo interno al 3' ma Piazza è reattivo e blocca subito il pallone.

Il Calcetto Lignano risponde con Taviani al 5', mentre i ramarri faticano a costruire ed al 14' sono proprio gli ospiti a prendere coraggio con una ripartenza dalla quale nasce la prima rete di Taviani. Passano solo 3 minuti ed è ancora lo stesso Taviani a colpire nuovamente sul recupero iniziale di Saviano a metà campo. A dare la scossa ai neroverdi ci prova Grzelj ma il Calcetto Lignano è ben chiuso, anche grazie ad un attento Piazza tra i pali. A scacciare ogni paura ci pensa allora capitan Milanese che nel momento del bisogno prende per mano i compagni ed infila nelle rete avversaria l'ottimo pallone servitogli centralmente da Grzelj.

Nel finale gli ospiti più che vivi e provano ancora a colpire con il portiere di movimento, andando per ben due volte vicinissimi al goal, scheggiando la traversa prima con Saviano e poi con Baio quasi allo scadere. Tre punti preziosi raccolti dalla Martinel Pordenone che resta a +8 dal Futsal Palmanova ed allunga a +7 dall'Udine City Futbol Sala, in attesa dello scontro diretto di venerdì sera.

Tornando alla gara, una vittoria sofferta quella dei ramarri, forse una delle più difficili, contro un avversario bravo a non arrendersi mai, anche quando era in netto svantaggio e sembrava non avere più in mano il match.

Una vittoria che arriva anche alla vigilia della trasferta di martedì a Borgo San Lorenzo, valida per il primo turno della Fase Nazionale di Coppa Italia delle regioni.

TABELLINO FORMAZIONI

Martinel Pordenone C5 Cantoni 1, Perin 2, Duque 5, Ermacora 6 (vice-capitano), Spadotto 7, Accatante 8, Barzan 9, Kamencic 10, Milanese 11 (capitano), Bicaku 12, Grzelj 14 e Fiorot 15. All. Asquini.

Calcetto Lignano Calligaro 1, Moschioni 2, Scaramuzza 3, Baio 4, Modolo 7, Imazio 8, Saviano Rudy 10, Saviano Raffaele 14, Piazza 18 e Taviani 21. All. Sica.

MARCATORI 1° tempo: 3-0 - Milanese (P), Grzelj (P) ed autogoal su corner Kamencic 2° tempo: 1-2 - 2 Taviani (L) e Milanese (P)

AMMONITI Kamencic (P), Perin (P) e Grzelj (P)

ARBITRI Marchetti (Tolmezzo) e Casalena (Monfalcone)