Calcio a 5: Sfuma il sorpasso e l'aggancio al terzo posto per la Martinel Pordenone C5

23.02.2019 19:03 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: Sfuma il sorpasso e l'aggancio al terzo posto per la Martinel Pordenone C5

Sfuma il sorpasso e l'aggancio al terzo posto per la Martinel Pordenone Calcio a 5 che, complici le sconfitte delle inseguitrici, resta comunque salda al quarto posto solitario in classifica.

Gara tutta in salita per i ramarri con il primo brivido già dopo 27'' quando Zecchinello calcia di poco a lato nell'uno contro uno con Vascello, sul capovolgimento di fronte, dopo il tiro iniziale di Grigolon dalle parti di Silvestrin. A 1'14'' è Ennas a farsi pericoloso, su assist del solito Zecchinello, il quale serve anche Cescon al 2'22'': questa volta ha la meglio il giocatore di casa che trova la rete dell'1-0. La prima occasione utile per i nostri arriva al 4'17'' con Milanese che dalla destra conclude alto sopra lo specchio, mentre dall'altra parte Vascello si fa trovare pronto al 6'06'' sul tiro centrale di Osmani. Il Miti Vicinalis raddoppia poco dopo, al 6'36'' sulla palla in ripartenza di capitan Zecchinello, con Correa che prima colpisce la traversa e poi ancora Zecchinello infila a rete. Provano a scuotersi i ramarri con Finato vicino al gol all'8'00'' e poi Grigolonche in due tempi conquista palla a metà campo ma conclude alto al 12'40''. Al 15'14'' ci prova anche Fabbro sugli sviluppi di una rimessa laterale; mentre l'occasione più clamorosa passa tra i piedi di Grigolon al 17'21'', servito da Kapun a due passi dalla porta ormai spalancata, ma il tiro termina altissimo. Al 18'20'' miracolo dall'altra parte di Vascello che nell'uno contro uno, con un Osmani lanciatissimo a rete, chiude lo specchio e salva il parziale prima dell'intervallo. Nella ripresa si riparte ancora con Osmani che chiama in servizio Vascello: providenziale la sua uscita dopo appena 45''. Al 2'30'' si fa sotto la Martinel Pordenone con Kamencic, poi Kapun pericoloso al 6'28'' dalla sinistra, su assist di Perin. Occasione per i padroni di casa al 7'29'' con Vascello decisivo al limite area su Ennas, poco prima della rete di Kapun che lo sloveno si costruisce da solo, inserendosi in velocità sulla fascia destra e superando Silvestrin sul primo palo al minuto 8'03''. Padroni di casa che tengono sempre un ritmo alto e tornano pericolosi al 9'40'' con il solito Zecchinello, trovando anche il palo; poi al 12'28'' ancora brividi con Osmani sul tiro al volo dal calcio d'angolo. Al 17'25'' tenta il tutto per tutto mister Asquini con Fabbro come portiere di movimento, ma arriva al tiro solamente a 15'' dal termine, con Milanese neutralizzato da Silvestrin. Finale di 2-1 a Vazzola, con i nostri che si prendono gli applausi di tutto il pubblico neroverde accorso a sostenerli, e classifica che resta invariata. Ora si torna al lavoro per preparare al meglio la prossima, ancor più dura, sfida, contro la Fenice Veneziamestre, questa volta a casa nostra, al Pala Flora, sabato prossimo.

TABELLINO FINALE:

Miti Vicinalis - Martinel Pordenone 2 - 1 (p.t. 2-0)

FORMAZIONI Miti Vicinalis Zecchinello 3, Di Girolamo 4, Amano 5, Ennas 6, Baiocchi 8, Cescon 9, Correa 10, Osmani 11, Silvestrin 12, Mabchor 17, Zaia 20 e Stefan 22. All. Peruzzetto.

Martinel Pordenone C5 Vascello 1, Perin 2, Zuliani 5, Grzelj 6, Fabbro 8, Kamencic 10, Milanese 11 (capitano), Fiorot 12, Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Serraino 16 e Kapun 23. All. Asquini.

MARCATORI 1° tempo: 2-0 - Cescon (M) e Zecchinello (M) 2° tempo: 0-1 - Kapun (P)

AMMONITI Ennas (M), Di Girolamo (M), Kapun (P), Correa (M), Grzelj (P), Perin (P) e Kamencic (P)

ARBITRI Volonterio (Como) e Bizzarri (Reggio Emilia). Cronometrista: Colombin (Bassano del Grappa)