L'assist di Carraro: "Alla Winner PN gara 1 derby Intermek Cordenons; Sistema Rosa in finale playoff"

13.05.2019 19:05 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Roberto Carraro
L'assist di Carraro: "Alla Winner PN gara 1 derby Intermek Cordenons; Sistema Rosa in finale playoff"

Week end pieno di impegni e di successi per le nostre formazioni cestistiche provinciali. Roberto Carraro nella sua speciale rubrica ci racconta come è andata:

Nel campionato di serie B femminile la G & G International ha conquistato la finale eliminando in semifinale (2- 0) l'Interclub Muggia e ora affronterà' in finale il Basket Sarcedo che a sua volta ha eliminato (2 - 0) lo Xetra San Marco. Si giochera' al meglio delle 3 gare con il Basket Sarcedo che potra' disputare 2 gare su 3 in casa visto che ha conquistato il primo posto in campionato al termine della regular season. Tra le 2 formazioni situazione di assoluta parità per quanto concerne gli scontri diretti: nel girone d'andata a Pordenone 64 - 53 per le naoniane, nel ritorno a Sarcedo successo per le padrone di casa 81 - 76. Finale che si annuncia equilibrata, visti i precedenti , tra le due formazioni; per poter ritornare in serie A2 le ragazze di Da Preda dovranno comunque vincere in trasferta su un campo dove in stagione nessuno e' mai riuscito passare. Per poter centrare la promozione la formazione di Pordenone potra' contare su un gradito ritorno: quello di Antonia Peresson playmaker del '95 che ha gia' esordito sabato scorso a Muggia contribuendo alla vittoria in gara 2 86 a 55 dopo essere sbarcata in Italia direttamente dagli Stati Uniti. Antonia portera' alla giovane formazione di Pordenone la sua esperienza importante nelle partite decisive della stagione.

In serie C silver in gara 1 di semifinale la Winner PLus Pordenone ha battuto l' l'Intermek Cordenons 65 - 61 al termine di un incontro estremamente combattuto risoltosi solo nelle battute finali. La squadra di Marzio Longhin, davanti al pubblico delle grandi occasioni, ha dovuto sudare per avere la meglio sulla formazione di Andrea Beretta che ha perso la lotta a rimbalzo 50 a 34 per la Winner PLus ma ha comunque costretto con una difesa pressante la formazione di casa a perdere ben 22 palloni. In gara 2 che si disputera' mercoledì 15 a Cordenons i pordenonesi dovranno giocare con piu' attenzione se vorranno vincere migliorando anche le medie di tiro e non affidarsi solo ai canestri di Riccardo Truccolo, Andrea Muner e Francesco Pin Dal Pos. L'Intermek, sfruttando il fattore casalingo cerchera' di sfatare il fatto che ha visto in stagione sempre i pordenonesi vincere sia in Coppa Fvg che in campionato. La Bluenergy Codroipo nell'altra semifinale in gara 2 fara' visita alla Lancia Vida Latisana dopo aver vinto senza troppi patemi gara 1 84 a 60 e ha nelle mani il match ball per andare in finale.

Nella serie D regionale ai quarti di finale play off in gara 1 si registrano i successi del Basket Aviano contro il Santos Trieste 67 - 62 e quello del Basket Club San Vito a spese della Geatti Basket Time Udine 76 - 69 e la sconfitta della Pol. Casarsa contro la dominatrice del torneo Breg San Dorligo 52 - 79. Mercoledi' 15 maggio L'Aviano Basket fara' visita al Santos Trieste e cerchera' il successo che permetterebbe alla formazione pedemontana di accedere alle semifinali. La squadra di Dario Starnoni sta vivendo un ottimo periodo di forma e vola sulle ali dell'entusiasmo. Giovedi' 16 maggio il Basket Club San Vito avra' a sua disposizione il match point in casa e anche per lei in caso di successo si aprirebbero le porte delle semifinali. La squadra di Roberto Ciman e' senza dubbio la vera rivelazione dell'anno e sfruttando questo magic moment potrebbe mettere la classica ciliegina sulla torta arrivando tra le prime quattro. Anche la Pol. Casarsa giochera' giovedi' in casa e al palarosa cerchera' di vincere per portare la serie a gara 3 e non finire qui la stagione. Compito arduo contro i triestini che hanno tante bocche da fuoco e sono l'unica formazione maschile dei vari campionati senza sconfitte in questa stagione ma siamo certi che la squadra di Matteo Silvani dara' tutto quello che ha per poter dare un dispiacere al Breg San Dorligo. Nei play out la Nord Caravan Rorai Grande dopo aver fatta sua gara 1 travolgendo la Lemon Fagagna 113 a 67 ha ora la possibilita' di salvarsi vincendo gara 2 in programma a Fagagna senza dover ricorrere a gara 3. La formazione allenata da Paolo Freschi dovra' scordarsi gara 1 e concentrarsi sulla prossima partita perche' i collinari sono spalle al muro e desiderosi di riscatto cercheranno di vincere per evitare la retrocessione nel campionato di Promozione.