Lo Zoom di M. Mazzarella: "A Trieste partita chiave piu' per gli alabardati. Non dimentichiamo che siamo noi primi in classifica!"

07.03.2019 14:00 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 357 volte
Lo Zoom di M. Mazzarella: "A Trieste partita chiave piu' per gli alabardati. Non dimentichiamo che siamo noi primi in classifica!"

Domenica di festa per i Ramarri; Triestina e Feralpisalò hanno pareggiato, per cui è rimasto intatto il vantaggio con le inseguitrici (+7 e+8).

La Sambenedettese ha dimostrato al Bottecchia di essere una buona squadra e tutto sommato ha meritato il pareggio. 

Al Pordenone mancavano Misuraca e Stefani, due pilastri della squadra costruita dal giovane Lovisa. Tesser le ha cercate tutte per vincere, ma alla fine non è riuscito ad agguantare la vittoria, che avrebbe lasciato stordite le inseguitrici (grande prestazione di Gavazzi).

E domenica?

Tutti al Nereo Rocco di Trieste. E' una partita chiave più per la Triestina che per i Ramarri, ai quali anche 1 punto può andare bene...

Le prossime 4 partite diranno come sarà il finale di Campionato. Tesser dovrà incontrare Triestina fuori, il Monza di “Silvio” in casa, la Ternana (squadra in grande difficoltà) fuori e Sudtirol (squadra in grande condizione) in casa.

Serviranno concentrazione, umiltà e sacrificio.

Non dimentichiamo, però, che siamo noi primi in classifica e sono le altre a rincorrere: paura mai di nessuno! La squadra ha le risorse fisiche e mentali per uscire imbattuta da tutti gli incontri.

Alla prossima!

Avv. Maurizio Mazzarella