Lo Zoom di M. Mazzarella: "Manca 1 punto per la matematica certezza ma bisognerà giocare per farne 3!"

30.04.2018 11:04 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Lo Zoom di M. Mazzarella: "Manca 1 punto per la matematica certezza ma bisognerà giocare per farne 3!"

Ieri Ravenna e Triestina hanno perso e sono rimaste a 42 punti. Renate e Albinoleffe hanno vinto e sono a 47 e 46 punti, matematicamente ai play-off.

Grazie a questi risultati ai Ramarri manca un punto per la matematica certezza di giocare i play off.

Domenica scenderà al Bottecchia il Renate che come detto è già matematicamente ai play-off ma la partita non sarà facile e penso che la squadra lombarda non ci regalerà niente. I nostri avversari sono stati la sorpresa della prima parte del Campionato; hanno avuto, poi, una flessione che li ha portati dal 2° posto al 10°. Nelle ultime 5/6 partite si sono ripresi e oggi sono una squadra da non sottovalutare.

E il Pordenone?

L’ho detto e lo ripeto per l’ennesima volta: la squadra era ed è da 3°/5° posto; purtroppo si è pagato caro il passaggio nella Coppa Italia di Serie A e un crollo psico-fisico dopo la partita con l’Inter; Sambenedettese e Sudtirol, oggi 2° e 3°, hanno una rosa inferiore a quella di Pordenone.

Ormai comunque non si può più piangere sul latte versato; Fabio (Rossitto) ha lavorato sulla testa e sulle gambe dei giocatori. Nelle ultime partite in casa i Ramarri hanno rifilato 4 goal alla Sambenedettese e 4 alla Reggiana; I 2 punti persi con la Triestina e i 2 con il Mestre hanno portato ad una posizione di classifica tale che con il Renate domenica sarà decisiva.

Basta un punto ma è meglio giocare per 3!

Per noi, quindi, è come fosse la prima partita dei play-off: basta non perdere per passare il turno.

Domenica tutti al Bottecchia!

Alla prossima…..speriamo..!!

Avv. Maurizio Mazzarella