Lo Zoom di M. Mazzarella: "Ramarri domenica in campo consapevoli che al momento nessuno è più forte del Pordenone"

12.10.2018 10:20 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 352 volte
Lo Zoom di M. Mazzarella: "Ramarri domenica in campo consapevoli che al momento nessuno è più forte del Pordenone"

Il Pordenone strappa il pareggio a Imola e rimane da solo 1° in classifica con 11 punti.

Ddietro Fermana, Triestina e Monza a 10 punti, Vicenza a 9.

La partita di Imola ha confermato le luci e le ombre della squadra, ad oggi più luci che ombre.

Domenica ci sarà il 1° test importante contro il Vicenza targato Diesel. Il Vicenza, dopo una partenza stentata, si è ripreso ed è andato a vincere a Salò contro il Feralpi e con il Vis Pesaro in casa, salendo così la classifica. Mi aspettavo dal Sig. Diesel (Franco Rosso) una super squadra sul tipo di Parma, Venezia o Cittadella degli anni scorsi; così non è, anche se negli 11 che entrarono in campo c’è qualità e quantità.

Ritengo, però, più forte il Pordenone; i Ramarri, quindi, dovranno entrare in campo con la consapevolezza che al momento nessuno è più forte del Pordenone; eventualmente si può parlare solo di squadre di pari grado, aspettando sempre quello che combinerà “Silvio” a Monza.

La nostra squadra ormai ha una sua identità e per 9 undicesimi è già delineata.

Domenica il campo dirà quale tra Vicenza e Pordenone in questo momento sia la squadra più forte.

Si attende un Bottecchia tutto esaurito anche per la massiccia partecipazione alla partita degli Ultras del Vicentino. Sicuramente domenica sorriderà il cassiere del Bottecchia!

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella