Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "I Muli mettono K.O. i Ramarri, ma in un derby ci piu' stare!"

06.11.2017 17:29 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 459 volte
Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "I Muli mettono K.O. i Ramarri, ma in un derby ci piu' stare!"

Pordenone-Triestina 2-4

Una sconfitta inaspettata al Bottecchia.

Ragionandoci sopra, però, trattandosi di un derby l’esperienza insegna che in questo tipo di partita tutto può succedere.

Nei Ramarri l'assenza per squalifica del perno difensivo che è rappresentato da sempre dal Capitano Mirko Stefani si è sentita. Non a caso la squadra ha preso 4 goal.

Il Pordenone adesso, deve voltare pagina e ritrovare entusiasmo e umiltà per ritornare al vertice della classifica.

Oggi nel girone B c’è confusione perché oltre al fatto che ogni domenica una squadra riposa, vi è anche il Modena che non giocando più alcuna partita regala 3 punti a tutti i suoi avversari di giornata.

La classifica ora vede il Renate a 24 punti, il Padova a 23, l’Albinoleffe e il Pordenone a 21 e la Sambenedettese a 20 punti.

Renate, Padova e Sanbenedettese hanno una partita in meno rispetto ai Ramarri; però le stesse 3 squadre, così come l’Albinoleffe che riposerà domenica prossima, hanno già incamerato i 3 punti del Modena senza giocare alcuna partita.

Il Pordenone non ha ancora riposato, però è anche vero che non ha ancora incamerato i 3 punti del Modena.

Pare che alla fine del girone di andata la Federazione toglierà i 3 punti a tutti.

L’attuale classifica, quindi, vedrebbe Pordenone e Renate a 21 punti, Padova a 20, mentre addirittura Albinoleffe e Sambenedettese retrocederebbero a 18 e 17 punti.

Dovremo, quindi, aspettare la 19° giornata per capire chi occuperà non virtualmente ma realmente le prime 3 posizioni della classifica.

Tutto questo discorso ha come conseguenza logica che una sconfitta ci può anche stare.

I Ramarri non devono perdere la testa; devono pensare solo a concentrarsi per la partita di mercoledì con la Reggiana (ex squadra di Colucci) per poi affrontare il derby con Padova che, assieme a Vicenza, a Pordenone e a qualche altra squadra, è la favorita per il passaggio in Serie B.

La 15° giornata il Pordenone potrà tirare il fiato perché prenderà 3 punti a Modena senza giocare; e poi affrontare il 4° derby con il Vicenza.

In sostanza nelle prossime 4 partite da disputare i Ramarri si giocheranno forse gran parte delle ambizioni di vittoria.

In questo momento, quindi, stampa, pubblico, Società, giocatori e allenatore devono essere uniti proprio perché è il momento più delicato del Campionato.

Le critiche ora non servono a niente, e le prime somme si potranno tirare alla fine del girone di andata.

Alla prossima

Avv. Maurizio Mazzarella

P.S.: IL GRILLO PARLANTE: nelle prossime 5 partite io passerei a 3 dietro con Formiconi e De Agostini sulle fasce, a centrocampo Lulli, Misuraca e Burrai e davanti Magnaghi con vicino a lui quello più in forma delle punte o mezze punte (5-3-2).