Lo "Zoom" di Maurizio Mazzarella: "Punto d’oro dei Ramarri a Salo'; se per qualcuno i miei articoli sono troppo melensi, è pregato di rivolgersi ad altri..."

04.10.2017 18:29 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Lo "Zoom" di Maurizio Mazzarella: "Punto d’oro dei Ramarri a Salo'; se per qualcuno i miei articoli sono troppo melensi, è pregato di rivolgersi ad altri..."

Feralpi-Pordenone: 0-0

Nella mia personale tabella avevo segnato 1 punto per la trasferta di Salo’.

E’ un punto d’oro perché la Feralpi è una delle migliori squadre del girone.

Il pareggio comunque è sostanzialmente giusto, perché le squadre grosso modo si sono equivalse, anche se i Ramarri hanno espresso qualcosina in più e addirittura hanno sciupato un calcio di rigore.

Adesso pero' è fondamentale fare 6 punti nelle prossime 2 partite casalinghe.

Domani tocca al Gubbio lasciare 3 punti al Bottecchia, Gubbio che ha un giorno di riposo in più rispetto ai Ramarri.

Bene Bassoli a Salò; mi sembra il “compagno” ideale per Stefani; Forniconi a destra una garanzia, mentre De Agostini potrà essere alternato all’ex parmense Nunzella-

Domani a centrocampo sempre Burrai e Misuraca, sostituendo magari Buratto con Danza.

Davanti punto fermo Gerardi con 2 esterni che Mister Colucci (tra i più preparati dell’intera Serie C Nazionale) sceglierà tra quelli più in condizione; è forse, paradossalmente, la partita più importante delle prime 10.

Vincendo, i Ramarri ritornerebbero primi in classifica e più vicini ai 20 punti che avevo pronosticato.

Reggiana e Feralpi, tra le favorite, sono rimaste indietro; Vicenza e Padova, vincendo oggi terrebbero il passo. Sambenedettese, Bassano e Renate, indicate come outsider, stanno mantenendo le promesse. Dopo la 10° di Campionato potremo tirare la prima somma, sperando che il Pordenone sia ancora primo in classifica.

I miei articoli cercano di fotografare il percorso dei Ramarri e il Campionato dal punto di vista tecnico.

Se per qualcuno sono troppo melensi, è pregato di rivolgersi ad altri.

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella

P.S.: l’unica cosa che in questo momento posso rilevare è il pareggio ottenuto con le uniche due squadre competitive affrontate, e cioè Bassano e Feralpi; aspettiamo per dare un giudizio definitivo quelle con Padova, Vicenza, Sambenedettese, Renate Reggiana.