Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "Ramarri ancora primi ma è un campionato al "ciapa no"

24.10.2017 11:27 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "Ramarri ancora primi ma è un campionato al "ciapa no"

Pordenone-Mestre 2-2

Il Pordenone non perde ma preoccupa la c.d. “pareggite”; nelle ultime 5 partite 4 pareggi.

Per fortuna è un Campionato "a chi fa meno" (in Lombardia si direbbe “ciapa no”).

Il Vicenza, una delle favorite, ieri sera ha buscato 3 goal dalla Triestina, squadra che continua a fare bene fuori casa.

Il Pordenone attualmente figura in testa alla classifica però Padova, Renate, Sambenedettese, Vicenza, risultano aver giocato una partita in meno. Un delle favorite, la Reggiana, è già stata tagliata fuori così come il Feralpisalò se non fa un salto di qualità.

Rimane il Padova, Società di tradizione, con Stadio da 25 mila posti, 5/6 mila spettatori, struttura, staff e giocatori.

Ritengo il Padova l’unica vera avversaria del Pordenone, assieme all’outsider Sambenedettese.

Il mercato di gennaio dirà probabilmente quale fra queste squadre passerà in B.

La prossima avversaria in casa sarà la Triestina, squadra che ha 13 punti ma ha una partita in meno. Tra i 2 organici non c’è partita, però la Triestina fuori casa sembra pericolosa. Inoltre annovera in organico l'ex Arma...

Nelle prossime 2 partite penso che i Ramarri possano portare a casa 4 punti e restare al comando del girone B di serie C.

Nella partita contro il Mestre ho visto nella prima mezzora un Pordenone spumeggiante con ritmi alti e qualità di gioco. Nell’ultima mezzora, invece, la squadra ha troppo arretrato il baricentro, portando i centrocampisti a difendere troppo “bassi” e permettendo così al Mestre di pareggiare la partita.

Quando si abbassa il baricentro bisogna essere pronti a sfruttare le enormi possibilità di contropiede che la squadra avversaria ti lascia. Non ho visto, invece, alcun contropiede, oggi denominato dagli “scienziati” del calcio “ripartenza”.

Alla prossima

Avv. Maurizio Mazzarella

P.S.: positivo il “risveglio” di Sainz-Maza, autore di un bel goal e dell’assist che ha permesso a Gerardi di realizzare i 5 goal in Campionato; anche se deve migliorare ancora “nell’uno contro uno”...