La cena dell’Atletica Aviano per ringraziare i volontari

14.07.2018 11:16 di Daniela Acciardi   Vedi letture
Atletica Aviano
Atletica Aviano

Una serata informale ed in amicizia per festeggiare il successo dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna organizzati dalla sempre in attività Atletica Aviano.

La forza del gruppo è proprio la collaborazione ed il sostegno dei volontari. Per ringraziare i numerosi aiutanti, il sodalizio ha pensato di riunire tutti in una serata in mezzo al verde presso la nuova sede della casetta della via di Natale.

Amici, sponsor ed autorità hanno accettato con entusiasmo l’invito, lontano dalle luci della ribalta e dalla frenesia cittadina. Erano infatti presenti la famiglia Conzato dell’ARMO1191, l’arnica montana di Piancavallo, alcuni rappresentanti del Gruppo Alpini locale e il presidente della sezione maniaghese dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia. Il comune era invece rappresentato da due consiglieri, Matteo Redolfi, anche segretario della società, e Sylvia Cipolat, comunque entrambi in qualità di volontari e non in “veste ufficiale”.

Proprio quest’ultimo ci ha tenuto a sugellare il proprio sostegno all’associazione donando il proprio gagliardetto direttamente alla presidentessa dell’Atletica Aviano. Maura Perin ha ricambiato con una bottiglia di grappa personalizzata con il logo dell’associazione.

In chiusura della serata, sono stati sorteggiati tre atleti cui sarà offerto il pettorale per partecipare alla Maratona di Venezia. I vincitori difenderanno i colori del sodalizio pedemontano a spese della società sono Matteo Redolfi, Stefania De Piante e Marco Perut.

Il tono informale della cena nulla ha tolto – anzi ha semmai aggiunto! – alla qualità delle pietanze servite, degne di catering di altissimo livello. Del resto, l’Atletica Aviano sull’organizzazione non si smentisce mai.