Magnathon: Quando i ristori sono più importanti del traguardo

Magnathon
venerdì 28 luglio 2017
ritrovo ore 20.00
partenza ore 20.30
 di Daniela Acciardi  articolo letto 199 volte
Polisportiva Villanova
Polisportiva Villanova

Dopo il grande successo della prima edizione, torna a grande richiesta venerdì 28 luglio Magnathon, l’unica gara podistica in cui i ristori sono più importanti del traguardo.

Più che di una corsa, si tratta di una camminata gastronomica per le strade del centro storico di Pordenone. La manifestazione, organizzata dalla Polisportiva Villanova Libertas con la collaborazione del progetto Genius Loci, l’appoggio della Libertas provinciale e il patrocinio del Comune di Pordenone, si svolgerà lungo un tracciato di 6km che attraversa i migliori ristoranti e caffè della città.

La partenza è prevista alle ore 20.30 davanti al Palazen in via Pirandello 35, per poi dirigersi verso Al Campanile, in vicolo del Campanile 1/C, dove tutti i partecipanti riceveranno i primi assaggi. Si prosegue alla volta della prosciutteria Dall’Ava Martin (via della Motta 20/A), il Bar Bacco (vicolo delle Acque 8), La Pecora Nera (Piazza XX settembre 27), l’osteria Il Burchiello (Corso Garibaldi, 11/d), il ristorante Da Cico (Via S. Giorgio, 4), il bar Portorico (corso Vittorio Emanuele II, 13), l’enoteca Alle Mura (vicolo delle Mura 20), per finire alla Pizzeria Blue Inn (Via Giosuè Carducci, 41).

La gara non è competitiva, ma non bisogna prenderla troppo con calma dato che ci sono degli orari massimi in cui presentarsi ai punti ristoro.

L’iscrizione al costo di 12€ per ogni adulto può essere effettuata presso il Palazen o uno dei locali aderenti, e comprende un simpatico gadget per i primi 300 iscritti, e i buoni ristoro, da ritirare a partire dalle ore 20.00 prima della partenza.

Nel dubbio se venerdì andare fuori a cena o fare una corsa all’aperto, nessuna rinuncia: Magnathon!

Magnathon