Pordenone Calcio - capitan Stefani: "Andiamo a scrivere un nuovo capitolo di storia neroverde"

18.07.2019 08:27 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio - capitan Stefani: "Andiamo a scrivere un nuovo capitolo di storia neroverde"

Qualcuno ha già ipotizzato una coppia centrale in serie B formata da Alberto Barison e Michele Camporese, relegando Mirko Stefani in panchina con compiti di leader da spogliatoio. Il capitano però non molla certo. Ha conquistato la serie B dopo un lustro in neroverde e non ha nessuna intenzione di cedere il passo.

Inizia per me, per tutta la squadra, la società e la città di Pordenone – ha detto infatti – un nuovo importante capitolo di storia. Lo sto vivendo con grande emozione. Il fatto di essere qui da cinque stagioni per me è un grosso vantaggio – ha aggiunto -, perché conosco l’ambiente e la società alla perfezione”.

Mirko non si sbilancia sulle possibilità dei ramarri in cadetteria.

“C’è molta curiosità – ha raccontato - in tutti noi su quale sarà il ruolo che riusciremo a recitare. Devo dire che mi ha sorpreso positivamente la convinzione espressa dai tifosi sul fatto che potremo essere competitivi anche nella nuova e più difficile categoria. Del resto – ha rivelato -, è la stessa convinzione che abbiamo anche noi. E’ sicuramente positivo l’aver mantenuto l’ossatura della passata stagione. Ci conosciamo già fra di noi e conosciamo il mister, lo staff tecnico e le dinamiche della società. Personalmente sono felice di far parte del gruppo che disputerà in neroverde il primo campionato di serie B, traguardo impensabile sino a qualche anno fa”.

Il capitano ha lanciato poi il suo appello al popolo naoniano che tanto lo ama.

“I nostri supporters – ha affermato infatti –, con il loro costante e caldo incitamento, sono stati fondamentali nella conquista del prestigioso traguardo. Sono convinto – ha concluso con fiducia il capitano – che sapranno esserlo ancora di più nel corso della stagione che stiamo preparando con tanto impegno in questi giorni ad Arta Terme”.