Pordenone Calcio: Colucci con il Feralpi vuole continuità; il probabile 11 neroverde

10.02.2018 08:31 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 274 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Colucci con il Feralpi vuole continuità; il probabile 11 neroverde

Siamo in pieno carnevale, ma per il Pordenone non è più il caso di scherzare.

Spezzato il tabù fuori casa, ora i ramarri devono tornare al successo anche al Bottecchia. Impresa che non riesce loro dal 26 novembre (3-2 al Vicenza).

Lo sa bene anche Colucci che in vista del match di questo pomeriggi (16.30)con il Feralpi ha varato una nuova parola d’ordine: continuità.

“In allenamento – confida Leo – l’abbiamo già applicata. Ora dobbiamo metterla in pratica anche in partita. Sono fiducioso perché i 3 punti di Teramo hanno fatto scoccare la scintilla e negli occhi dei ragazzi vedo una nuova carica fortissima”.

Il cambio sulla panca del Feralpi (Beggi al posto del dimissionario Serena, ndr) non esalta Colucci.

“No, perché – spiega – avevamo studiato molto e bene i leoni. Ora, con un tecnico nuovo, potrebbero presentare qualche novità. Sappiamo comunque che il Feralpi è team di grande valore, attrezzato per lottare al vertice, con tante individualità di spicco. Noi però, più che a chi abbiamo davanti dobbiamo pensare a giocare come sappiamo, comandando la partita sin dal primo minuto”.

Berrettoni dovrebbe essere almeno in panca.

“Emanuele non è pronto – ammette Colucci -, ma già averlo in panchina è importante. Sa fare la differenza anche con la sola presenza e due parole ben spese”.

L’unica modifica rispetto a Teramo dovrebbe quindi essere Gerardi dall’inizio al posto di Magnaghi.

Anche Caccetta dovrebbe partire in panca.

Il probabile 4-3-1-2 dovrebbe essere questo: Perilli, Formiconi, Stefani, Bassoli, De Agostini; Misuraca, Burrai, Zammarini; Bombagi; Gerardi, Nocciolini.

Poi, come sempre, Leo ci riserverà una delle sue sorprese.

Arbitrerà Miele di Torino.