Pordenone Calcio: contro il Crotone per riagganciare il Cittadella

08.12.2019 11:24 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: contro il Crotone per riagganciare il Cittadella

Il Cittadella ha battuto 4-3 la Salernitana nell’anticipo di ieri e si è portato a quota 25 alle spalle del super Benevento capolista con 34 punti. Tocca ora a Pordenone e Crotone che si affronteranno oggi (inizio alle 21) alla Dacia Arena rispondere per riagganciare i granata.

Il Crotone ha iniziato la stagione pareggiando (0-0) in casa il derby con il Cosenza. E’ andato a vincere poi (2-0) a La Spezia e ha pareggiato nuovamente allo Scida (0-0) con l’Empoli. Il primo stop è arrivato a Cremona (1-2), seguito da tre successi consecutivi con Juve Stabia (2-0), all’Adriatico di Pescara (3-0) e ancora in casa con l’Entella (3-1). Ha quindi pareggiato (1-1) a Pisa e battuto (3-2) il Venezia. Il periodo difficile è iniziato alla decima giornata a Verona dove è stato sconfitto (1-2) dal Chievo. Sono seguite la battuta d’arresto interna (2-3) con Perugia, la vittoria (3-1) con l’Ascoli e il nuovo stop (0-2) a Benevento. Tre rovesci in quattro turni che hanno compromesso il percorso degli squali. Il pareggio (1-1) nell’ultimo match con il Cittadella non ha risollevato le sorti di Simy e compagni che ora contano di riscattarsi violando per primi la Dacia Arena. Il più grande rammarico di Stroppa è quello di aver avuto poco a disposizione l’argentino Maxi Lopez (ex consorte di Wanda Nara ora compagna e agente di Icardi) che ha collezionato appena 5 gettoni senza mai aver segnato. Con il Cittadella Stroppa ha schierato i suoi con Cordaz fra i pali; Golemic, Spolli (rilevato poi da Marrone, autore del momentaneo vantaggio) e Gigliotti in difesa; Molina, Crociata, Barberis, Messias, Mazzotta (poi Mustacchio) a centrocampo, Vido (quindi Nalini) e Simy in prima linea.