Pordenone Calcio: David Di Michele responsabile dell’area partner

06.09.2018 10:52 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 597 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: David Di Michele responsabile dell’area partner

Dopo l’arrivo di Fabrizio Cometti (ex Bari) nel ruolo di direttore generale la compagine societaria del Pordenone si rafforza ulteriormente con l’assunzione di David Di Michele come responsabile dell’area partner. In altre parole l’ex assessore provinciale allo sport di Verona, avrà il compito di curare i rapporti con gli sponsor esistenti e reperirne di nuovi.

La notizia non ha ancora i crismi dell’ufficialità.

Giunge infatti da Mestre dove ha lavorato alla corte di Stefano Serena. Del possibile arrivo di David Di Michele si era già parlato lo scorso giugno quando l’accordo con Mauro Zironelli sembrava essere cosa fatta. Avrebbero dovuto seguire l’ex tecnico del Mestre e della Sacilese al De Marchi anche il preparatore atletico Enrico Ioppi, i giocatori Boscolo Papo e Spagnoli e appunto David Di Michele. Poi si sa come è andata a finire: Zironelli ha cominciato a flirtare con il Bari facendo andare su tutte le furie Mauro Lovisa che ha tagliato ogni rapporto con Ziro virando deciso verso Attilio Tesser. Di conseguenza si sono raffreddate tutte le trattative con gli altri esuli dalla Zirolandia mestrina. Evidentemente non quella con Di Michele che, salvo nuovi imprevisti, avrà il compito di ampliare le sinergie tra il club e le aziende del territorio con il chiaro obiettivo di rafforzare e ampliare la rete commerciale.

E’ lo stesso David Di Michele a confermare che la trattativa con il club neroverde sia praticamente giunta all’atto finale.

“La chiamata di un club così prestigioso – ha affermato l’ex responsabile dell’area partner del Mestre – mi riempie d’orgoglio. Il Pordenone punta in alto, alla serie B. Credo che con l’arrivo del nuovo direttore generale Fabrizio Cometti – confida Di Michele – l’impresa sia possibile. Da parte mia – garantisce – metterò l’anima per dare il mio contributo e far crescere il Pordenone. E’ un’opzione che non potevo farmi sfuggire e che contribuirà a migliorare e far crescere anche me stesso”.

Di Michele ha spiegato la sua filosofia di lavoro lo scorso gennaio quando ha favorito la sponsorizzazione della compagnia aerea russa S7 Airlines a favore del Mestre.

“Gli sponsor – disse nell’occasione – entrano nel calcio con passione, ma voglio anche massimizzare il loro investimento. Noi dobbiamo essere bravi a sviluppare i presupposti per soddisfare i nostri partners commerciali”.