Pordenone Calcio: giorni decisivi per Zironelli e lo stemma

11.06.2018 09:03 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 346 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: giorni decisivi per Zironelli e lo stemma

Sarà dunque Mauro Zironelli il nuovo tecnico del Pordenone? Lo scopriremo questa settimana.

Al De Marchi sembrano convinti di aver fatto tutte le mosse giuste per assicurarsi il tecnico attualmente legato al Mestre da un contratto in scadenza a giugno 2019. Il lavoro fatto sotto traccia con il procuratore dello stesso allenatore e con “amici comuni” delle due parti è stato lungo e meticoloso. Resta il dubbio di Stefano Serena, presidente dei neroarancio, se liberare il tecnico del miracolo mestrino o far valere il secondo anno di contratto. Serena ha lanciato anche un chiaro messaggio verso la dirigenza neroverde:

“Chiunque voglia un mio tesserato deve venire a parlare con me”.

Si tratta solo di un’altra fase nel processo di negoziazione per il passaggio di Zirolandia dalla terra ferma veneziana alle sponde del Noncello? Lo sapremo nelle prossime ore. Zironelli ha dichiarato chiaro e forte:

“Farò quello che deciderà il mio presidente”.

Ziro è tornato ieri dalle vacanze trascorse con la famiglia. Parlerà con il suo procuratore che gli presenterà anche tutte le varie proposte arrivate durante la sua assenza, comprese quelle del Foggia, dell’Avellino e del Modena, oltre ovviamente alla posizione dello stesso Serena, alla situazione del Mestre e, non ultimi, ai risultati del lavoro fatto con il Pordenone. Poi Ziro dovrebbe partire per Coverciano dove parteciperà a un corso per allenatori che si protrarrà sino al 28 con pause di rientro nei fine settimana.

Auspicabilmente la vicenda si concluderà nei prossimi giorni.

Domani verrò presentato il nuovo stemma del Pordenone.

Fra i sei proposti dall’ufficio stampa della società gran parte del popolo neroverde si è espresso favorevole a quello della proposta numero due con lo scudetto di forma tradizionale diviso in due parti, la superiore verde, l’inferiore nera. Sulla parte verde figura un ramarro stilizzato in tutta la sua interezza. Nel sondaggio effettuato da Tuttopordenone.com (ancora aperto) lo ha scelto il 61 percento dei votanti.

Sarebbe fantastico presentare assieme il nuovo stemma e il nuovo allenatore.